Conoscere le eccellenze, dalla Collina delle Fate al via le visite con i ristoratori di Confcommercio

2' di lettura 17/05/2022 - Dalla Collina delle Fate di Fossombrone, azienda agricola esclusiva immersa nelle meravigliose colline di Fossombrone, Confcommercio Marche Nord e l’Associazione Ristoratori hanno dato il via all'ennesima iniziativa di promozione e valorizzazione del territorio e delle sue eccellenze.

Dopo gli educational organizzati per gli albergatori, ecco le visite guidate rivolte ai ristoratori per fare conoscere loro i prodotti enogastronomici d'eccellenza che fanno dell'Itinerario della Bellezza uno scrigno del gusto e della qualità. Un territorio che vanta ben 3 vini Doc, altrettanti alimenti Dop in una provincia leader nel mondo per i prodotti bio e per il «tartufo tutto l’anno».

Confcommercio ha deciso di iniziare questo nuovo percorso dalla Collina delle Fate, tenuta gioiello che domina la valle del Metauro, dove è possibile ammirare il Furlo e il mare Adriatico. Ad accompagnare lo staff di Confcommercio e i ristoratori il patron Massimo Berloni, che è anche sindaco di Fossombrone, città che con Pergola, Mondavio e Urbino rappresentano il nucleo iniziale dell’Itinerario della Bellezza.

«Un nuovo percorso all'interno dell'Itinerario della Bellezza - ha spiegato il direttore Amerigo Varotti - per far conoscere le aziende più importanti e i loro prodotti ai nostri ristoratori. La Collina delle Fate e una straordinaria eccellenza e sarà tra le protagoniste dell'Itinerario dei sapori e del gusto. Abbiano tanti progetti con Massimo Berloni per Fossombrone. A breve apriremo anche una agenzia di Riviera Incoming, il nostro tour operator per offrire al turista un servizio sempre migliore».

L'azienda produce olio ma soprattutto vini dallo stile internazionale, Chardonnay e Pinot Nero, con i quali ha vinto prestigiosi riconoscimenti nelle competizioni enologiche più importanti al mondo: Adagio Chardonnay 2016 ha ricevuto due medaglie d'oro rispettivamente da Chardonnay du Monde e Mundus Vini e in quest'ultimo anche Alcaico Chardonnay 2015 è stato premiato con la medaglia d'argento. Una perla Pieve di San Venanzio, chiesa medioevale di alto valore storico e culturale, recuperata e restaurata, splendida la cantina.

Visite, degustazioni, eventi e wine shop completano il panorama dell’accoglienza offerto dalla famiglia Berloni. A raccontare filosofia e prodotti Massimo Berloni, che si è complimentato con Confcommercio per la pregevole iniziativa: «Abbiano un territorio straordinario che noi per primi dobbiamo conoscere. Le potenzialità sono enormi, ma da soli non si va lontano. Serve lavorare in rete, fare squadra, promuovere il territorio nella sua interezza. Ben vengano queste iniziative».








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-05-2022 alle 23:06 sul giornale del 17 maggio 2022 - 100 letture

In questo articolo si parla di attualità, confcommercio, fossombrone, Educational Tour, confcommercio pesaro e urbino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c7Wx





logoEV
logoEV