"ALI-MENTI", diritto regole e valori nella filiera della carne, a Giurisprudenza il convegno sulla sicurezza alimentare

2' di lettura 25/05/2022 - Giovedì 26 maggio, dalle ore 14 alle ore 19, presso l’Aula Magna del Dipartimento di Giurisprudenza in Via Matteotti 1, si terrà in modalità mista (in presenza e on-line) il Convegno “ALI-MENTI - Ripensare l’agroalimentare. Diritto, regole e valori nella filiera della carne”.

L’iniziativa è stata organizzata nell’ambito del Progetto di Ricerca d’Ateneo ALI-MENTI, diretto dalla Prof.ssa Piera Campanella e composto da professori e ricercatori dei Dipartimenti di Giurisprudenza (DiGiur) e di Economia, Società e Politica (DESP).

Il progetto mira ad indagare il duplice profilo, materiale e socio-economico, della sicurezza alimentare, nelle sue tre “accezioni” di: disponibilità sufficiente di alimenti (diritto al cibo); sicurezza e qualità alimentare (diritto al cibo sicuro e di qualità); accessibilità generalizzata e libertà di scelta culturale e religiosa in campo alimentare (diritto al cibo sicuro e di qualità per tutti e secondo le preferenze di ognuno).

In questa logica, il convegno intende rappresentare, a un anno dall’avvio dei lavori del gruppo di ricerca, un primo momento di confronto tra ricercatori, esperti e parti interessate, su un tema rilevante e strategico, quale appunto la sicurezza alimentare, in particolare dell’industria della carne, che prima l’emergenza da SARS-CoV-2 e ora la crisi alimentare indotta dal conflitto bellico hanno posto al centro dell’attenzione.

Il programma del Convegno prevede un primo momento dedicato alla illustrazione delle linee di ricerca del Gruppo in presenza di qualificati discussant d’Ateneo (proff. Cristiano Bellei, Alessandro Bondi, Paolo Pascucci, Elena Viganò).

Un secondo momento verrà dedicato alla presentazione di altri gruppi di ricerca d’Ateneo impegnati ad indagare il tema della sicurezza alimentare sotto diversi profili ed ambiti disciplinari: dalle politiche giuridiche, economiche e sociali (Licia Califano e Giuliaserena Stegher), alle strategie e performance delle imprese agrifood (Mara Del Baldo), food security and sustainability (Gian Italo Bischi e e Fabio Tramontana), blockchain and Internet of things for food safety (Stefano Ferretti e Marco Bernardo) e Antimicrobial resistance (AMR) in the food chain (Emanuela Frangipani).

Nella parte finale del convegno interverranno ospiti esterni, quali parti interessate, tra cui l’avv. Vincenzo Maidani di Slow Food Marche, il dott. Andrea Gambillara della Flai Cgil, il prof. Giuseppe Puntarello di Libera Pesaro Urbino e l’avvocatessa Claudia Candeloro del foro di Bologna, esperta di tutela dei lavoratori nel settore della carne.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-05-2022 alle 20:18 sul giornale del 25 maggio 2022 - 117 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, università di urbino, sicurezza alimentare, comunicato stampa, filiera della carne

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c9aI





logoEV
logoEV