Quasi 300 partecipanti alla prima "Festa dei lettori e della lettura dei Sistemi bibliotecari dell'entroterra"

2' di lettura 25/05/2022 - Sono stati quasi 300, tra bambini e adulti, i partecipanti alla prima “Festa dei lettori e della lettura dei Sistemi bibliotecari dell’entroterra della provincia di Pesaro e Urbino” al Parco “La Golena”, promossa da Aib (Associazione italiana biblioteche) sezione Marche e dalla Riserva naturale statale “Gola del Furlo”, con i patrocini dei quattro Sistemi bibliotecari delle aree interne (“Catria e Nerone”, “Alto Metauro”, “Montefeltro” e “CoMeta”), delle Unioni montane e degli enti locali di cui fanno parte.

Sold out per tutte le iniziative, rientranti nelle attività di “Nati per Leggere” e “Nati per la Musica” progettate da Aib Marche e finanziate dalla Regione. Ben 19 i lettori volontari coinvolti, provenienti dai 4 sistemi bibliotecari, così come numerosi sono stati i professionisti che hanno tenuto momenti formativi, anch’essi molto partecipati.

“Sono già in programma incontri - spiega il direttore della Riserva naturale statale ‘Gola del Furlo’ Maurizio Bartoli - per dare continuità all’evento e alle sinergie che si sono create. Siamo sempre più convinti che natura e libri siano un binomio vincente per coltivare cultura, creare legami forti tra territori diversi, ispirare bambini, giovani e adulti, creare occasioni di dialogo, crescita e confronto e soprattutto promuovere l’importanza della lettura ad alta voce nelle famiglie”.

La “due giorni” al Furlo ha visto anche un momento istituzionale aperto da Maurizio Bartoli, con Lucia Muzio dell’Aib Marche, il sindaco di Acqualagna Luca Lisi, il consigliere regionale Giacomo Rossi, il vice presidente della Provincia e sindaco di Urbino Maurizio Gambini (in rappresentanza dell’Unione montana Alta Valle del Metauro), il presidente dell’Unione Montana Catria e Nerone Alberto Alessandri, l’assessore alla Cultura di Carpegna Luca Pasquini (in rappresentanza dell’Unione montana Montefeltro), il sindaco di San Costanzo Filippo Sorcinelli, l’assessore al Turismo di Fossombrone Federica Romiti insieme alla consigliera con delega alla Cultura Maria Silvia Nocelli (tutti e tre in rappresentanza del Sistema bibliotecario CoMeta). Ribadita la volontà degli enti di rafforzare la collaborazione per iniziative analoghe, capaci di valorizzare le aree interne sul versante culturale e turistico.

____
Vuoi ricevere le notizie di Vivere Urbino in tempo reale sul tuo smartphone tramite WhatsApp e Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 3714499877 alla tua rubrica ed invia il messaggio "Notizie ON".
Per Telegram vai su https://t.me/vivereurbino e clicca su "Unisciti".








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-05-2022 alle 17:25 sul giornale del 25 maggio 2022 - 181 letture

In questo articolo si parla di cultura, attualità, fano, urbino, pesaro, acqualagna, provincia di pesaro e urbino, lettura, furlo, lettori, biblioteche, pesaro e urbino, riserva del furlo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c89G





logoEV
logoEV