SR257 Apecchiese, interventi per un milione di euro, Baldelli: "La Regione Marche investe nella sicurezza"

francesco baldelli acqualagna apecchiese 3' di lettura 14/07/2022 - “Uno dei principi cardine della visione complessiva delle infrastrutture della Regione Marche è la sicurezza. Sulla Apecchiese, tra Apecchio e Piobbico, abbiamo predisposto interventi efficaci per risolvere due criticità che gravano su un’arteria fondamentale per i collegamenti tra alcuni comuni dei territori interni della provincia di Pesaro Urbino, e tra le Marche e l’Umbria”.

È il commento dell’assessore alle Infrastrutture Francesco Baldelli, durante il sopralluogo lungo la Strada Regionale 257 “Apecchiese”, l’arteria che da Acqualagna collega le Marche con l’Umbria passando per Piobbico e Apecchio, su cui sono previsti interventi finalizzati alla messa in sicurezza di un tratto interessato da un movimento franoso e al contenimento e ripristino di un ponte.

“L’Apecchiese è oggi una strada della Regione Marche - ha aggiunto l’assessore Baldelli - ma è stata a lungo di competenza della Provincia di Pesaro e Urbino. Purtroppo in passato è mancata la pianificazione e non sono stati realizzati interventi manutentivi di medio-lungo periodo. Già negli ultimi due anni siamo dovuti intervenire con 2 milioni di euro per il rifacimento del manto dell’intera arteria e oggi investiamo un altro milione di euro per risolvere due criticità specifiche. La prospettiva è quella di rimettere la strada nella competenza statale di modo che anche per quest’infrastruttura, così come avviene per le altre principali arterie stradali della Regione, non ci sia più bisogno di interventi emergenziali, ma possa essere adottato un piano manutentivo ordinario affidato alla professionalità e competenza di ANAS Marche”.

In particolare, i due interventi previsti riguardano: la messa in sicurezza del tratto al km 24+800, in località Ca’ Pesciolini ad Apecchio, interessati da un fronte franoso di circa 40 metri, per il quale la Regione Marche ha messo a disposizione di ANAS 350.000 euro di risorse per l’esecuzione di una gabbionatura a quattro ordini con riprofilatura della scarpata e successiva posa di biostuoia; l’altro intervento riguarda, invece, il ponte situato al km 37+00 nel comune di Piobbico per il quale sono stati resi disponibili 650.000 euro per la demolizione e ricostruzione della sovrastruttura stradale con impermeabilizzazione della soletta, rifacimento dei cordoli e dei marciapiedi che verranno allargati.

Per la messa in sicurezza della frana i lavori inizieranno già nei prossimi giorni, mentre quelli sul ponte prenderanno avvio dopo ferragosto per non creare disagi durante la stagione del turismo estivo.

“L’obbiettivo della Regione Marche - aggiunge l’assessore Baldelli - è quello di realizzare una rete infrastrutturale moderna ed adeguata alle esigenze di un territorio isolato a causa di politiche basate su interventi parziali e frammentati, lontani da una visione complessiva. Con l’occasione, desidero ringraziare l’ANAS che, per la provincia di Pesaro Urbino, ha programmato ben 44 interventi per 100 milioni di euro circa, un investimento importante per il territorio provinciale e per tutta la nostra regione”.


da Francesco Baldelli
Assessore Regionale





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-07-2022 alle 17:24 sul giornale del 14 luglio 2022 - 141 letture

In questo articolo si parla di lavori pubblici, attualità, piobbico, apecchio, acqualagna, assessore regionale, infrastrutture, francesco baldelli, apecchiese, comunicato stampa, ss 257, strada regionale 257 apecchiese

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dfY8





logoEV
logoEV