A UniUrb il Marketing guarda al futuro e al territorio, presentato il Corso di Laurea magistrale

marketing e comunicazione per le aziende 4' di lettura 27/07/2022 - L’Aula Rossa di Palazzo Battiferri ha ospitato ieri la presentazione della nuova offerta didattica che caratterizzerà il Corso di laurea magistrale in Marketing e Comunicazione per le Aziende dell’Università di Urbino a partire dal prossimo anno accademico.

Assieme al Presidente della scuola di Economia, Maria Francesca Cesaroni, erano presenti il ProRettore alla Terza Missione di Ateneo, Prof. Fabio Musso, il referente del corso di laurea, Prof.ssa Elisabetta Savelli, i docenti del corso di laurea e alcuni esponenti del Comitato di Indirizzo: Lorena Fulgini di Arredoclassic, Francesco Guazzolini di Confindustria, Luca Guerrieri dell’Azienda Agricola Guerrieri, Paolo Ingrosso di AdKaora e Simone Rupoli di Schnell.

La revisione del progetto formativo - frutto di un lungo lavoro di consultazione tra la Scuola di Economia, il corpo-docente del Corso di laurea e le parti sociali interessate, che comprendono esponenti delle organizzazioni rappresentative della produzione e delle professioni di riferimento - introduce alcune importanti novità sdoppiando, al secondo anno, il corso di laurea in due curricula finalizzati a rispondere alle esigenze delle imprese che operano nel settore business-to-consumer, e quindi si rivolgono direttamente ai consumatori finali, e business-to-business, che si rivolgono, cioè, ad altre imprese.

Il percorso “Consumer marketing” punta a fornire conoscenze specifiche per operare nel mercato dei beni di consumo, attraverso l’acquisizione di competenze mirate a comprendere la cultura del consumatore e l’influenza delle variabili psico-sociali sul suo comportamento, a conoscere i principi ed utilizzare gli strumenti avanzati di comunicazione digitale, a realizzare ricerche di mercato attraverso l’utilizzo di tecniche di raccolta, elaborazione ed interpretazione sia tradizionali che innovative (es.: analisi sensoriale e neuroscientifica). Il percorso ‘Business Marketing’, invece, si focalizza sulle relazioni di mercato con i clienti business e intende fornire una formazione specialistica rivolta alle esigenze delle imprese che operano nei settori dei beni industriali, dei servizi avanzati e della consulenza, affiancando allo sviluppo di competenze di comunicazione e marketing una conoscenza approfondita dei processi organizzativi (Operations, Qualità, Logistica) e digitali che sono indispensabili per gestire in modo efficace le relazioni con questo tipo di clientela.

Il corso prevede l’utilizzo di metodologie didattiche innovative, basate sulla partecipazione attiva degli studenti in aula, mediante lo svolgimento di esercitazioni e discussioni di casi, lavori in team e applicazione di tecniche orientate al problem solving; testimonianze in aula di imprenditori, dirigenti e manager; la possibilità di integrare il proprio percorso formativo frequentando corsi e seminari didattici a scelta libera; e l’opportunità di partecipare ad iniziative formative particolarmente qualificanti che affiancano ai programmi di tirocinio aziendale e di mobilità internazionale la partecipazione a competizioni regionali e nazionali, nell’ambito del marketing, di elevato livello.

“Grazie alla nuova offerta formativa” ha sottolineato Elisabetta Savelli “il Corso di laurea intende rafforzare il suo obiettivo di creare figure professionali con capacità tecniche e manageriali di alta qualificazione per la gestione dei rapporti fra impresa e mercato, favorendo l’acquisizione di competenze multi-settoriali necessarie per la formulazione e gestione delle strategie competitive e di marketing di imprese che operano in settori e contesti molto diversi tra loro (agroalimentare, meccanico, servizi avanzati e consulenza, etc.). La nuova offerta si caratterizza, in particolare, per una maggiore specializzazione, prevedendo insegnamenti molto all’avanguardia come neuro marketing e logistica, in grado di entrare in profondità su alcune tematiche-chiave rispetto ai settori di specializzazioni delle imprese. In questo modo, si rafforzano anche le prospettive occupazionali degli studenti, consolidando l’attuale trend che vede oltre l’83% dei laureati occupati entro il primo anno dalla laurea, con un tasso di soddisfazione per il lavoro svolto tra i più alti di Ateneo. Specialisti nei rapporti con il mercato (product manager; brand manager; buyer, category manager e merchandise manager; direttore commerciale e marketing); Specialisti nelle pubbliche relazioni, dell’immagine e in comunicazione o Specialisti nell’ambito della consulenza e dei servizi alle imprese (account manager in agenzie di pubblicità e società di ricerche di mercato e di consulenza di marketing e comunicazione) sono alcuni dei profili professionali che caratterizzano il Corso di laurea”.

I rappresentanti del Comitato di Indirizzo presenti all’incontro hanno espresso notevole apprezzamento nei confronti della nuova proposta didattica, ritenendola in linea con le concrete esigenze occupazionali ed hanno mostrato particolare attenzione e disponibilità a rafforzare il dialogo tra il Corso di Laurea e le Parti sociali in un’ottica di miglioramento continuo dell’offerta formativa e di crescita culturale, economica e sociale del territorio.

____
Vuoi ricevere le notizie di Vivere Urbino in tempo reale sul tuo smartphone tramite WhatsApp e Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 3714499877 alla tua rubrica ed invia il messaggio "Notizie ON".
Per Telegram vai su https://t.me/vivereurbino e clicca su "Unisciti".








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-07-2022 alle 16:20 sul giornale del 27 luglio 2022 - 325 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, università di urbino, uniurb, corso di laurea, laurea magistrale, comunicato stampa, marketing e comunicazione per le aziende

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dhUk





logoEV