Due suore si perdono sul Monte Catria, soccorse dal Soccorso Alpino

1' di lettura 02/09/2022 - Due suore si sono perse nel pomeriggio di martedì 30 agosto sul Monte Catria, finendo sulle ripide balze presenti sulla verticale del monastero di Fonte Avellana.

In ritiro spirituale, lontane dal loro monastero siciliano, due suore originarie della Romania si sono messe in cammino ieri per raggiungere la croce del Catria. Sul sentiero del rientro, intimorite dal sopraggiungere del maltempo, hanno fatto la scelta rivelatasi poi sbagliata, di scendere sulla verticale del monastero visibile a valle andando però a finire sulle ripide balze presenti in zona. Impossibilitate a proseguire e indebolite per la mancanza di acqua, le religiose hanno allertato la madre superiora che ha immediatamente chiamato il 118.

La squadra del Soccorso Alpino e Speleologico di Pesaro-Urbino è prontamente intervenuta attorno alle ore 18:30 con quattro operatori che, constatato il punto della loro posizione sulla mappa, le hanno individuate e raggiunte.

Rifocillate e rassicurate a notte fonda, la strategia è stata quella di risalire sui ripidi pendii per tornare sul sentiero 254 e poi alle auto. Stanche, bagnate ma piuttosto determinate, nonostante i sandali che non facilitavano una progressione ottimale, sono state imbragate e condotte in sicurezza per tutto il tragitto per poi essere riaccompagnate in auto al monastero.

Presenti i Vigili del Fuoco.

____
Vuoi ricevere le notizie di Vivere Urbino in tempo reale sul tuo smartphone tramite WhatsApp e Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 3714499877 alla tua rubrica ed invia il messaggio "Notizie ON".
Per Telegram vai su https://t.me/vivereurbino e clicca su "Unisciti".








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-09-2022 alle 12:34 sul giornale del 02 settembre 2022 - 270 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fonte avellana, monastero fonte avellana, monte catria, serra sant'abbondio, catria, CNSAS Marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dnIx





logoEV
logoEV