A Palazzo Ducale la IV edizione del Festival Musica da Camera Urbino

2' di lettura 12/09/2022 - Torna ad aprirsi il sipario della Galleria Nazionale delle Marche per la IV edizione del Festival Musica da camera Urbino, la stagione concertistica che nella prestigiosa sede del Palazzo Ducale di Urbino ospita concerti di musica da camera con solisti di fama internazionale e con le prime parti soliste dei maggiori teatri europei (Amsterdam, Basilea, Bruxelles, tra gli altri).

Nato dalla volontà di valorizzare il connubio tra musica e luoghi d'arte, il Festival - sotto la direzione artistica della violinista Cecilia Cartoceti - si distingue per la scelta di raffinati programmi musicali incentrati sul repertorio di musica da camera dal Settecento in poi, con una specifica formazione cameristica per ogni concerto.

Il concerto di apertura del Festival 2022-23 si terrà domenica 18 settembre alle ore 16.30 nella Sala del Trono di Palazzo Ducale. Protagonisti gli archi con un programma dedicato al Romanticismo musicale e al primo Novecento: Marta Kowalczyk (violino), Cecilia Cartoceti (violino), Daniel Palmizio (viola) e Sebastiano Severi (violoncello) eseguiranno il Quartetto per archi op. 51 n. 2 in la minore di J. Brahms e il Langsamer Satz di A. Webern.

La stagione prosegue domenica 2 ottobre con un concerto per flauto e clavicembalo incentrato sul passaggio dal barocco al classicismo musicale, con Anna Colacioppo e Willem Peerik che eseguiranno musiche di Haendel, Locatelli, Vivaldi e Bach.

A seguire, il concerto di domenica 23 ottobre sarà dedicato al monumentale Trio in la minore di Tchaikovsky per pianoforte, violino e violoncello, affidato all'esecuzione di Marco Vergini, Cecilia Cartoceti e Sebastiano Severi.

Il cartellone prosegue il 16 aprile 2023 con il duo clarinetto e pianoforte composto da Maura Marinucci e Susanna Piermartiri, impegnato in un recital che dà spazio alla musica francese del Novecento (F. Poulenc) e alla grande scrittura cameristica tedesca dell'Ottocento (J. Brahms), omaggiando anche l'opera lirica italiana con la Fantasia di C. Della Giacoma su “Cavalleria Rusticana” di P. Mascagni.

Il 30 aprile 2023 torna l'appuntamento annuale con il Quartetto Adorno (Edoardo Zosi e Liù Pelliciari, violini; Benedetta Bucci, viola; Stefano Cerrato, violoncello), presente al Festival dal 2019 con il progetto di esecuzione integrale dei quartetti per archi di Beethoven. In questa occasione saranno eseguiti l'op. 18 n. 6 e l'op. 59 n. 1 “Razumovsky”.

Ultimo appuntamento il 7 maggio 2023 con un concerto per violino, viola e violoncello (Cecilia Cartoceti, Nicoletta Pignataro e Sebastiano Severi): in programma una versione per trio d'archi delle leggendarie Variazioni Goldberg di J. S. Bach.

Tutti i concerti si svolgono alle 16.30, in orario di normale fruizione della Galleria Nazionale delle Marche; l'ingresso ai concerti è consentito con il biglietto o abbonamento annuale al museo (prenotazione facoltativa). Per informazioni e per la consultazione del programma completo della stagione: www.festivalmusicadacameraurbino.com.

____
Vuoi ricevere le notizie di Vivere Urbino in tempo reale sul tuo smartphone tramite WhatsApp e Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 3714499877 alla tua rubrica ed invia il messaggio "Notizie ON".
Per Telegram vai su https://t.me/vivereurbino e clicca su "Unisciti".


da Eventi Classici
Associazione Culturale







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-09-2022 alle 17:02 sul giornale del 12 settembre 2022 - 168 letture

In questo articolo si parla di musica, urbino, spettacoli, palazzo ducale, musica da camera, palazzo ducale urbino, festival musica da camera urbino, comunicato stampa, associazione culturale eventi classici

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dpfR





logoEV
logoEV