Alluvione, Slow Food Urbino: "Presto iniziative a favore di chi dovrà rimettere in piedi la propria attività"

1' di lettura 16/09/2022 - Il Direttivo della Condotta Slow Food di Urbino esprime piena solidarietà ai produttori, ai ristoratori e ai cittadini delle zone colpite dalla terribile alluvione che, nella serata di ieri, ha portato via i sacrifici fatti da un settore economico ripresosi da poco dai postumi della pandemia e che adesso sarà costretto, nuovamente, a rimboccarsi le maniche.

“Faremo sentire nei prossimi giorni la nostra vicinanza a tutti coloro che hanno subito perdite - riferisce il fiduciario della Condotta Davide Salvia - anche attraverso l’organizzazione di iniziative il cui ricavato andrà a chi dovrà rimettere in piedi la propria attività. Aggiungo che sono in stretto contatto con il Direttivo regionale per dare il nostro pieno sostegno a tutte quelle iniziative che si faranno per le zone della provincia di Ancona, anch’esse duramente colpite da questa catastrofe naturale”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-09-2022 alle 20:08 sul giornale del 16 settembre 2022 - 218 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, alluvione, gastronomia, slow food, cantiano, serra sant'abbondio, slow food urbino, comunicato stampa, alluvione cantiano, alluvione 2022

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dqhK





logoEV
logoEV