Elezioni universitarie, storico risultato di Azione Universitaria

azione universitaria uniurb 2' di lettura 07/10/2022 - Un eletto in Senato e uno nel Consiglio d'amministrazione dell'Ateneo di Urbino: questo il risultato ottenuto dal neonato gruppo di Azione Universitaria nella città Ducale, coronamento di un percorso iniziato a marzo con la candidatura al CNSU di Chiara Fichera.

Il risultato della lista è stato sorprendente con 833 voti per l'elezione del Senato Accademico (39,8%) e 680 per il rinnovo del Consiglio di Amministrazione (40,8%).

"In pochi mesi Azione Universitaria è tornata in UNIURB, ha ottenuto un risultato storico e ha gettato le basi per una comunità politica studentesca solida e promettente. Merito di Chiara, Lavinia e di tutti gli altri ragazzi che si sono dedicati anima e corpo, senza risparmiarsi. Un ottimo modo per inaugurare la stagione delle elezioni universitarie che proseguirà a dicembre con quelle di UNIVPM e, in primavera, negli Atenei di Macerata e Camerino" questo quanto dichiarano Lorenzo Gabrielli e Ettore Pelati, membri marchigiani della Direzione Nazionale di AU cui fa eco Domenico Carbone, membro del Consiglio Nazionale degli Universitari in quota AU: "Dopo molti anni di assenza Azione Universitaria torna da protagonista in UNIURB. Grazie alla comunità di Urbino, ai dirigenti nazionali di Azione Universitaria Ettore e Lorenzo che ci hanno creduto, lavorando fin dall’inizio per raggiungere questo primo traguardo e grazie al Presidente nazionale Nicola D’Ambrosio per essere stato vicino in tutte le fasi a una comunità che ha dimostrato il suo valore. Dal Senato, passando per il Consiglio d’amministrazione fino al Consiglio Nazionale, Azione Universitaria saprà rispondere alle esigenze degli studenti di Urbino."

"Siamo orgogliosi del risultato raggiunto e di rappresentare questo grande gruppo. Grazie a tutti gli studenti che ci hanno scelto, ora siamo pronti a portare la voce dei nostri colleghi negli organi maggiori, come è nello stile di AU: sempre dalla parte degli studenti!" dichiarano invece il neo-senatore accademico Antonio De Carolis e il nuovo componente del Consiglio di Amministrazione Antonio Renzulli.


   

da Gioventù Nazionale - Marche
Movimento giovanile di Fratelli d'Italia











logoEV
qrcode