Torna Inside Marche Live, i tour operator incoming della regione insieme per "Scopri le Marche, discover the Marche Region"

3' di lettura 10/10/2022 - Anche quest’anno, in occasione della 59° Fiera internazionale del turismo TTG a Rimini l’Associazione dei Tour operator incoming delle Marche, Inside Marche Live, propone un importante momento di promozione. L’appuntamento è per giovedì 13 ottobre alle ore 19.00 presso il Barafonda Beach Restaurant, location nella zona della Darsena di Rimini.

Si tratta di una serata promozionale promossa dall’organizzazione di Inside Marche Live, che raccoglie oltre 30 tra i principali tour operator che fanno incoming nelle Marche, per promuovere la regione e le sue bellezze. Il titolo della serata è "Scopri le Marche, discover the Marche Region" e per questa edizione tra gli ospiti si possono contare Tour Operator italiani ed internazionali, giornalisti della stampa di settore, istituzioni locali e regionali ed anche ENIT, l’agenzia nazionale del turismo. Tra i vari ospiti Maria Elena Rossi, Direttore Promozione e Marketing di ENIT Italia.

Il Presidente dell’Associazione Inside Marche Live Federico Scaramucci «Dopo il difficile periodo che abbiamo vissuto e stiamo ancora vivendo nella nostra regione, abbiamo deciso di promuovere nuovamente questo evento finalizzato alla promozione e valorizzazione del nostro territorio».

Sarà un’occasione per presentare le nuove proposte ed i pacchetti degli operatori dell’incoming delle Marche ed anche il nuovo portale MarcheConnect, la prima piattaforma digitale collaborativa dei Tour Operator marchigiani, in cui si potranno trovare proposte e prodotti turistici, a disposizione degli operatori, in modo chiaro, veloce e facilmente acquistabile online.

Numerose le eccellenze da far conoscere e valorizzare: dai prodotti outdoor all’enogastronomia, dal turismo religioso a quello culturale, che nella regione Marche si intrecciano e valorizzano a vicenda dando la possibilità di vivere esperienze davvero uniche. Una attività, quella promozionale, che gli operatori del settore si prefiggono come principale obiettivo ogni giorno.

L'evento è organizzato in partner con Travel Quotidiano ed il patrocinio della Regione Marche. Per questa edizione 2022 Inside Marche Live può vantare il supporto di partner come Alte Marche, cuore accogliente dell’Appennino, del Comune di Urbino, di Assoviaggi Confesercenti, Gaspert, Comunicativi e del Comune di Pesaro, capitale italiana della cultura 2024.

Alcuni dei buyer esteri (realtà interessate al prodotto Marche per venderlo nel proprio paese proponendo viaggi nelle nostre zone), hanno confermato la poca conoscenza della nostra regione che però, nel momento in cui viene visitata, viene molto apprezzata. Fondamentale un lavoro in sinergia ed una comunicazione costante e coordinata, oltre ad un confronto con gli operatori del settore dei viaggi organizzati nazionali e internazionali che giocano un ruolo importante nel nostro territorio.

Il progetto contribuisce in tal modo all’obiettivo generale di rilanciare l’economia dei territori colpiti dal Sisma, dalla pandemia e dalla recente alluvione, grazie anche a questo evento annuale che permette un incontro concreto tra offerta (dei nostri territori) e domanda da parte di agenti esteri molto interessati al nostro territorio.

«Gli operatori dell’incoming lavorano costantemente per la promozione di queste aree che hanno sofferto la crisi del terremoto prima, la pandemia e alcune di queste anche la terribile alluvione dello scorso 15 settembre - spiega Federico Scaramucci, presidente di Inside Marche Live - Lavoriamo per avere nuove opportunità occupazionali, per combattere lo spopolamento mantenendo l'autenticità dei luoghi. Un turismo a misura di uomo che guarda l’esperienza e la qualità della vita. Le Marche sono state molto gettonate negli ultimi due anni, post pandemia, e l’occupazione delle strutture ricettive è stata maggiore rispetto al resto d’Italia. Dobbiamo però lavorare per mantenere questo trend e farci conoscere sempre di più. Saranno numerosi i temi trattati - continua Scaramucci -. Dall’accoglienza, ai servizi al turismo regionale, alle varie realtà territoriali che hanno avuto una notevole crescita turistica, ai numerosi progetti digitali. L’intento comune è quello di promuovere una terra bellissima che può offrire molto: un turismo di qualità, con un occhio costante all’ambiente ed all'autenticità dei luoghi, un valore aggiunto senza eguali».

____
Vuoi ricevere le notizie di Vivere Urbino in tempo reale sul tuo smartphone tramite WhatsApp e Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 3714499877 alla tua rubrica ed invia il messaggio "Notizie ON".
Per Telegram vai su https://t.me/vivereurbino e clicca su "Unisciti".


da Inside Marche Live
Tour Operator per l'incoming nelle Marche







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-10-2022 alle 20:46 sul giornale del 10 ottobre 2022 - 172 letture

In questo articolo si parla di attualità, turismo, marche, tour operator, incoming marche, Inside Marche, comunicato stampa, inside marche live, discover marche, tour operator incoming

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/du9l





logoEV
logoEV
qrcode