A Elisa Donzelli il Premio Letterario Metauro

3' di lettura 16/10/2022 - Nella chiesa di San Francesco a Mercatello sul Metauro si è tenuta la 28esima edizione del Premio Letterario Metauro. Il Premio Letterario Metauro, promosso e sostenuto dall’Unione Montana Alta Valle del Metauro e dai Comuni di Borgo Pace, Fermignano, Mercatello sul Metauro, Montecalvo in Foglia, Peglio, Petriano, Sant’Angelo in Vado, Urbania, Isola del Piano, Piobbico ed Urbino, è uno dei riconoscimenti più longevi ed importanti d'Italia.

La poetessa Elisa Donzelli ha vinto il Premio, riscuotendo ampio consenso dalla giuria popolare e trionfando sui colleghi Ferri e Monti.

LE DICHIARAZIONI
Fernanda Sacchi, presidente dell'Unione Montana Alta Valle del Metauro: “Il Premio Letterario Metauro è il premio del territorio, fa da cerniera e lo unisce. Sono tante le anime che hanno dato vita a questo Premio,alcune delle quali sono venute a mancare e noi ne sentiamo molto la mancanza, da Bianca Garavelli a Daniele Tagliolini. Avremmo voluto condividere con loro i momenti di questo premio”.

Umberto Piersanti, presidente del Premio: “Questo premio ha portato migliaia di libri nei comuni dell'entroterra, un territorio che si presta alla poesia. In un'Italia frantumata dai localismi questo evento legato alla poesia ha riunito insieme i comuni, senza nessuna distinzione né di politica né di dimensioni”.

IL CONCORSO LETTERARIO
Finalisti di questa edizione erano Elisa Donzelli, autrice di “album” edito da Nottetempo, Marco Ferri con l'opera “Come è passato il tempo. Poesie 1980-2020” uscito per i tipi di Marcos Y Marcos e Guido Monti con “Le stanze” edizioni Pequod.

“Elisa Donzelli -spiega Umberto Piersanti- nella sua opera album presenta una poesia intensa ed essenziale. La vicenda autobiografica viene raccontata senza alcuna enfasi, anzi è colta nella sua dimensione più profonda: appaiono squarci d'ambienti e d'epoche che inquadrano la vicenda in un più ampio spazio storico e civile. Come è passato il tempo. Poesie 1980-2020 è invece una potente antologia di Marco Ferri ripercorre la lunga vicenda poetica dell'autore fanese, un poeta apparentemente appartato ma che ha sempre lavorato con un'intensità ed una forza non comune e questo è il libro adatto per farlo conoscere ed apprezzare ad un pubblico più vasto. Guido Monti invece è un marchigiano espatriato, interprete e critico della nostra recente storia letteraria e non solo. In Le stanze di Guido Monti si riscontra la presenza di una serie di autori italiani e stranieri ma ciò non è assolutamente uno sfoggio di erudizione: la cultura è una linfa vitale che si fa vita e che si intreccia fino in fondo con le opere e i giorni dell'autore”.

PREMI SPECIALI
Il riconoscimento del Comune di Mercatello sul Metauro è andato alla giornalista Greta Cristini, esperta di geopolitica e cronista dal fronte del conflitto tra Russia e Ucraina, mentre il premio dedicato a Renata Gostoli è stato assegnato a Roberto Piumini che proprio con la Gostoli aveva collaborato in progetti per l'infanzia.(Roberto Piumini non ha potuto essere presente per motivi personali ma ha inviato un messaggio).

All'Associazione culturale Happennino invece è stato assegnato il Premio speciale del Presidente dell’Unione Montana, da quest’anno dedicato alla memoria di Daniele Tagliolini.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-10-2022 alle 10:22 sul giornale del 16 ottobre 2022 - 272 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbania, mercatello sul metauro, Premio Letterario Metauro, comunicato stampa, elisa donzelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dwj9





logoEV
logoEV
qrcode