Successo del concerto "Terre Sonore per Cantiano", raccolti quattromila euro

3' di lettura 05/11/2022 - Pieno successo per l’iniziativa “Terre Sonore per Cantiano”: domenica 30 ottobre si sono alternati sul palcoscenico del Teatro “A. Conti” di Acqualagna, di fronte a un folto pubblico, oltre 100 musicisti marchigiani, ma non solo, esibendosi gratuitamente per testimoniare la propria solidarietà nei confronti delle popolazioni colpite dal recente nubifragio, in particolare verso il Borgo di Cantiano.

Organizzata da Fano Jazz Network, in collaborazione con il Comune di Acqualagna e di altre istituzioni territoriali, “Terre Sonore per Cantiano” ha permesso di raccogliere 4.000 Euro già interamente versati come contributo per il ripristino della Sala Teatrale “Capponi” di Cantiano.

Senza nulla togliere alle altre performance, tutte trasmesse in diretta streaming, particolarmente significative sono state le esibizioni di Raphael Gualazzi, che ha voluto essere presente di ritorno dalla sua tournée in Sud Africa, e dei bambini e ragazzi dell’Orchestra Mosaico, che hanno aperto l’intensa, bellissima maratona musicale iniziata alle ore 11 e protrattasi fino alle 24. Numerosi volontari, tutti uniti in un grande impegno corale, hanno garantito l’impeccabile svolgimento dell’iniziativa, rispettando il serrato programma annunciato.

Durante la giornata, alla presenza dei sindaci di Cantiano e di Acqualagna, è stato inoltre premiato il Gruppo Comunale di Acqualagna della Protezione Civile, che si è fin da subito speso per prestare soccorso alla Comunità colpita.

«Ringraziamo Terre Sonore e il Comune di Acqualagna per aver acceso i riflettori sul catastrofico evento alluvionale che ha colpito profondamente il nostro paese il 15 settembre 2022. Abbiamo pensato di dedicare la donazione raccolta durante l’evento alla Sala Capponi, luogo di primaria importanza nella vita sociale cantianese, in cui la nostra comunità si è ritrovata generazione dopo generazione. Al momento la nostra sala è un contenitore vuoto e tutto materiale tecnico è andato perduto: aiutarci a riacquistare tali dotazioni, significa poter ridare alla nostra Cantiano un luogo in cui tornare a vivere con quel senso di comunità che contraddistingue il quotidiano dei nostri piccoli borghi», commenta Alessandro Piccini, Sindaco di Cantiano.

«Siamo onorati di aver ospitato e collaborato ad un’iniziativa con musicisti di eccellenza all’interno di un progetto di grande solidarietà. È anche la caratteristica della 57^ edizione della Fiera Nazionale del Tartufo Bianco di Acqualagna, che prosegue fino al 13 novembre, per mostrare la nostra vicinanza ai comuni colpiti dalla recente alluvione. “Terre Sonore per Cantiano” ha dato un segnale concreto e tangibile in questa direzione», aggiunge Luca Lisi, Sindaco di Acqualagna.

Terre Sonore, rassegna nata con lo scopo di promuovere attraverso la musica i centri dell’entroterra della Provincia di Pesaro e Urbino, ha dunque mostrato di poter essere anche un’espressione di solidarietà, avendo coinvolto per l’occasione i 16 comuni che vi aderiscono, l’Unione Montana del Catria e Nerone, l’Istituzione Teatro Comunale di Cagli, la Riserva Naturale Statale Gola del Furlo, la Provincia di Pesaro Urbino e la Presidenza della Regione Marche.

Un ringraziamento particolare va ai tanti sponsor che hanno contribuito a sostenere i costi dell’iniziativa: Santori Pianoforti, Eurotravel, Bear Sound, Music Store, Zaccone Guerra, Hotel Corallo, Conad City Cantiano, Conad Cagli, Conad Acqualagna, Conad Superstore, Fermignano, Conad Fossombrone, Spazio Conad Fano, Piko Print, Grapho 5, Polarstar Digital Agency; a tutti i musicisti e a tutti coloro che con la propria donazione hanno garantito il raggiungimento dell’obbiettivo.

____
Vuoi ricevere le notizie di Vivere Urbino in tempo reale sul tuo smartphone tramite WhatsApp e Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 3714499877 alla tua rubrica ed invia il messaggio "Notizie ON".
Per Telegram vai su https://t.me/vivereurbino e clicca su "Unisciti".








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-11-2022 alle 16:27 sul giornale del 05 novembre 2022 - 224 letture

In questo articolo si parla di attualità, alluvione, cantiano, raccolta fondi, soldiarietà, comunicato stampa, terre sonore, alluvione cantiano, alluvione 2022, terre sonore per cantiano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dAPv





logoEV
logoEV
qrcode