Confartigianato Ancona-Pesaro e Urbino al gran finale della Fiera del Tartufo di Acqualagna con le sue eccellenze

2' di lettura 14/11/2022 - Confartigianato Ancona - Pesaro e Urbino è stata protagonista della 57° Fiera Nazionale del Tartufo Bianco di Acqualagna, in particolare nelle giornate del 6 e 13 novembre, facendo registrare il tutto esaurito nello spazio del Salotto da Gustare con l’iniziativa ‘Aspettando Choco Marche’.

Sul palco Barbara Serrani della gelateria - cioccolateria Il Bassotto (Sirolo e Osimo) che in collaborazione con Slow Food, ha deliziato gli ospiti raccontando le sue produzioni e facendo gustare gelati gourmet e cioccolato artigianali.

Subito dopo è stata la volta della Pasticceria “Il Picchio” di Loreto che ha proposto ai presenti la degustazione di una creazione al cioccolato nell’ambito dell’attesissimo Cooking Show dello chef Giorgio Barchiesi “Giorgione”.

Tra le imprese che hanno presentato le loro produzioni di eccellenza Riccardo Pelagagge dell'azienda ‘Pierre Dolce al cuore’ di santa Maria Nuova, Laura Martini della pasticceria ‘Lamou’ di Falconara e l’azienda vitivinicola il ‘Conventino’ di Monteciccardo con i suoi vini che unisce tradizione e innovazione facendo filiera con i prodotti del territorio.

Accanto alle eccellenze gastronomiche, apprezzatissime sono state le produzioni dell’artigianato artistico delle province di Ancona e Pesaro e Urbino presenti nello stand dell’Emporium Loreto de “La Via Maestra”.

“La Fiera del Tartufo di Acqualagna è uno dei più importanti appuntamenti a livello internazionale e Confartigianato ha voluto essere presente per far conoscere ai tantissimi visitatori le imprese con le loro eccellenze non solo del comparto artistico ma anche enogastronomico, valorizzando le piccole realtà che lavorano ogni giorno ricercando materie prime di qualità e proponendo ricette legate al territorio e alla stagionalità dei prodotti”, ha detto Giulia Mazzarini responsabile del comparto Alimentare di Confartigianato Ancona-Pesaro e Urbino. “Abbiamo per questo proposto degustazioni con il coinvolgimento di imprese locali che rappresentano un fiore all'occhiello a livello nazionale dell'artigianalità. Le degustazioni sono state anche un’occasione per fare rete e promuovere altre iniziative che danno valore al territorio e ai nostri produttori. Gli appuntamenti, chiamati "Aspettando Chocomarche" sono state delle anteprime della manifestazione sul cioccolato di eccellenza che Confartigianato per il 21esimo anno porta in piazza in Ancona il 18, 19 e 20 novembre con le migliori pasticcerie artigianali delle province di Ancona e Pesaro e Urbino”.

“La Fiera oltre che consentire alle imprese di farsi conoscere, ci ha permesso di fare informazione qualificata”, hanno detto Roberto Bornaccioni Presidente territoriale di Urbino di Confartigianato e Vittorio Peli, Responsabile territoriale di Urbino ed aree interne. “È stata una grande opportunità per creare sinergie e scambi tra territori, dare visibilità alle eccellenze dei nostri territori fatte di piccole realtà artigiane che, con grande creatività, ricerca, design ed arte, creano prodotti unici ed irripetibili”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-11-2022 alle 18:19 sul giornale del 14 novembre 2022 - 92 letture

In questo articolo si parla di attualità, confartigianato, acqualagna, Fiera tartufo, fiera nazionale del tartufo bianco, Confartigianato Ancona - Pesaro e Urbino, comunicato stampa, fiera di acqualagna

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dCEQ





logoEV
logoEV
qrcode