Frana Ca' Vagnino, Vitri: "Si proceda in tempi rapidi per l'avvio dei lavori"

1' di lettura 17/11/2022 - Sulla frana verificatasi nella provinciale 66 in località Ca’Vagnino, nel territorio comunaole di Urbino - dichiara la Consigliera regionale Micaela Vitri - si faccia in fretta e non si vada oltre il termine annunciato oggi in Consiglio Regionale del 2023.

Questo tratto stradale rappresenta un’arteria importante tra Urbino e la vallata del Foglia e, dal momento che la provincia non può garantire l’intero investimento di 525.000 euro a causa della mancanza di risorse, la Regione si era impegnata a sollecitare l’inserimento dello stesso intervento nella piattaforma statale Rendis per l’accesso ai finanziamenti nelle annualità 2021 e 2022. Infatti, come ho ricordato più volte, si tratta della seconda priorità del nostro territorio in termini di dissesto idrogeologico solo dopo la frana di Montirolo a Pergola. Grazie al lavoro della Provincia di Pesaro-Urbino, diretto dall’ingegnere Mario Primavera, è stato trasmesso alla Regione il progetto esecutivo; ora spetta alla Giunta impegnarsi con il Governo perché questo intervento sia assolutamente nella prossima graduatoria Rendis per ottenere il finanziamento necessario. Dopo la mia interrogazione di oggi in Consiglio Regionale, firmata anche da Biancani, mi spiace dedurre - conclude Vitri - quindi che l’Assessore Aguzzi si impegnerà per lo stanziamento di risorse finalmente nel 2023, ma realisticamente per i lavori occorrerà attendere almeno altri due anni.


da Micaela Vitri
Consigliera Regionale PD





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-11-2022 alle 16:16 sul giornale del 17 novembre 2022 - 92 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, pd, consiglio regionale, comunicato stampa, sp 66, Micaela Vitri, ca' vagnino, strada provinciale 66, sp66

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dDjJ





logoEV
logoEV
qrcode