Dal ministro Salvini silenzio sulla Fano-Grosseto, Urbino Capoluogo: "Rivedere le priorità"

galleria della guinza 1' di lettura 18/11/2022 - Noi dell'Associazione Urbino Capoluogo - dichiarano Giorgio Londei e Ferruccio Giovanetti - vogliamo rimarcare che mentre l’On. Giorgia Meloni nel suo discorso programmatico alle Camere aveva dichiarato la priorità, per quanto riguarda le grandi infrastrutture - del collegamento Tirreno-Adriatico - con, ovviamente, un pensiero alla Fano-Grosseto, il suo Ministro delle Infrastrutture (il Senatore Salvini) non ha mai nominato la grande arteria che deve collegare i due mari il cui traforo della Guinza risale ad oltre 30 anni fa.

Proprio ieri il neo Ministro ha comunicato che lui porterà avanti - prioritariamente - cinque opere a cominciare dal Ponte sullo Stretto di Messina e senza nessun accenno alla Fano-Grosseto.

Noi sollecitati non solo dai nostri numerosi iscritti ma anche da tanti cittadini intendiamo con questo nostro comunicato - concludono Londei e Giovanetti - sollecitare il Ministro a rivedere le priorità e invitare istituzioni, forze politiche, sociali e sindacali a prendere posizione per concludere l’opera da troppo tempo non conclusa e verso la quale esiste, ormai, una sfiducia giustificata dai tanti e troppi ritardi.

Al comunicato si è associato il Consigliere comunale di Urbino Federico Cangini.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-11-2022 alle 16:40 sul giornale del 18 novembre 2022 - 96 letture

In questo articolo si parla di urbino, politica, fano-grosseto, galleria della guinza, matteo salvini, associazione urbino capoluogo, guinza, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dDzs





logoEV
logoEV