Successo per il press tour di Confesercenti e Comune, dedicato ai 600 anni di Federico da Montefeltro

2' di lettura 21/11/2022 - Si è concluso con successo il fine settimana dedicato al turismo e alla promozione del territorio promosso da Confesercenti in collaborazione con il Comune di Urbino.

Due i momenti che hanno caratterizzato l’iniziativa: un educational che ha permesso a tour operator e rappresentanti dei CRAL (circoli ricreativi aziendali) provenienti da Lombardia, Lazio, Puglia, Basilicata, e a giornalisti esperti enogastronomia di conoscere la città e il territorio e un forum di approfondimento che ha visto la partecipazione delle istituzioni e dei principali stakeholder pubblici e privati.

Il forum, molto partecipato e incentrato sul focus ‘Turismo e sostenibilità’, ha coinvolto stakeholder pubblici e privati e alcune interessanti realtà della zona che promuovono festival, eventi, e progetti di valorizzazione turistica tra i quali Ciclo Appenninica Alte Marche, Urbino Jazz Club, Happennino, Lands Of Urbino, Outdoor Marche Life, Urbino Teatro Urbano. Dal confronto è emersa la necessità di lavorare in rete per valorizzare di più e meglio un territorio che è già di per sé un prodotto turistico innovativo e sostenibile.

Presenti all’incontro le istituzioni più rappresentative del territorio: per il Comune di Urbino il sindaco Maurizio Gambini e l’assessore al Turismo Roberto Cioppi, per l’università il Magnifico Rettore Giorgio Calcagnini e il professor Tonino Pencarelli, per la Regione Marche in collegamento il direttore generale dell’agenzia regionale per il Turismo e l’Internazionalizzazione delle Marche Marco Bruschini. In rappresentanza di Confesercenti sono intervenuti il presidente provinciale Pier Stefano Fiorelli, la presidente di Urbino Carla Rossi e il referente regionale Assoviaggi Federico Scaramucci presidente di Inside Marche Live.

Interessanti i dieci punti per il turismo sostenibile individuati nell’intervento del professor Pencarelli, tra i quali la necessità di adottare strategie, scelte di marketing strategico e approcci di sostenibilità nelle proposte turistiche, creando benessere e generando coesione e integrazione culturale tra comunità locale e ospiti, potenziare le infrastrutture regionali a supporto delle offerte turistiche sostenibili e integrare il patrimonio storico, culturale, artigianale oltre che enogastronomico di qualità e tipico locale.

Tre le tappe dell’educational, a partire dalla visita all’azienda Girolomoni dove i partecipanti hanno conosciuto la storia di un’eccellenza del territorio e del suo visionario fondatore, precursore dell'agricoltura biologica in Italia, oggi tra le più importanti realtà del settore alimentare. Seconda tappa a Urbania, ospiti dell'Amministrazione Comunale, per ammirare le bellezze dell'antica Casteldurante, assaggiando le prelibatezze della città del crostolo e infine la visita di Urbino, del centro storico sito UNESCO e del suo Palazzo Ducale, il tutto arricchito dalla degustazione di prodotti tipici locali.

____
Vuoi ricevere le notizie di Vivere Urbino in tempo reale sul tuo smartphone tramite WhatsApp e Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 3714499877 alla tua rubrica ed invia il messaggio "Notizie ON".
Per Telegram vai su https://t.me/vivereurbino e clicca su "Unisciti".








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-11-2022 alle 13:08 sul giornale del 21 novembre 2022 - 218 letture

In questo articolo si parla di attualità, turismo, urbino, confesercenti, pesaro, comune di urbino, confesercenti pesaro urbino, Federico da Montefeltro, press tour, comunicato stampa, federico 600

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dDXs





logoEV
logoEV