Legalità, Salvatore Borsellino e Giuseppe Antoci incontrano gli studenti di Cagli

1' di lettura 23/11/2022 - Lotta alla mafia: il dovere di ogni giorno» è il titolo della nuova iniziativa del Movimento delle Agende Rosse del Gruppo di Cagli, in programma venerdì 25 novembre, alle ore 10.30, nell’aula magna dell’Istituto ‘Celli’.

L’evento si rivolge agli studenti dell’Istituto superiore e dell’Istituto comprensivo ‘Tocci’. Interverranno Salvatore Borsellino, fondatore del Movimento delle Agende Rosse e Giuseppe Antoci, presidente onorario della Fondazione Caponnetto ed ex presidente del Parco dei Nebrodi. Modera Rachele Saraga, referente del Movimento delle Agende Rosse per il Gruppo di Cagli. Sarà presente anche il presidente della Provincia Giuseppe Paolini. «L’appuntamento - spiega Saraga - rientra nel percorso portato avanti dal Gruppo di Cagli del Movimento Agende Rosse, in collaborazione con le scuole del territorio, sui temi della legalità e della coscienza antimafiosa. Ognuno di noi può dare il suo contributo, in senso comunitario, nella lotta alla criminalità organizzata. I ragazzi potranno ascoltare la testimonianza di due uomini accomunati da un forte impegno sociale e da un alto senso di lealtà, onestà e giustizia. Entrambi, seppure con esperienze diverse, hanno raggiunto grandi risultati nei loro settori. Salvatore Borsellino, dalla morte del fratello Paolo, si è fatto promotore attivo della diffusione della legalità attraverso il Movimento delle Agende Rosse, ricercando la verità sulla strage di via D’Amelio. Antori ha invece contribuito a liberare dalla mafia rurale il Parco dei Nebrodi. Due esempi preziosi per le nuove generazioni,, che avranno l’opportunità di relazionarsi con riferimenti concreti». L’iniziativa è patrocinata dalla Provincia di Pesaro e Urbino e dall’Unione Montana Catria e Nerone.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-11-2022 alle 13:28 sul giornale del 23 novembre 2022 - 102 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, urbino, cagli, pesaro, provincia di pesaro e urbino, legalità, salvatore borsellino, pesaro e urbino, agende rosse, Giuseppe Antoci, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dEtH





logoEV
logoEV