Caricato da un cinghiale di quasi 150 chili, cacciatore se la cava solo con un grande spavento

cinghiale 1' di lettura 04/12/2022 - Se l'è cavata solo con un grande spavento un cacciatore di Fermignano che è stato caricato da un cinghiale di quasi 150 chili.

Il fatto è avvenuto nei giorni scorsi, lungo il corso del fiume Metauro, in località Zaccagna.

L'uomo, un quarantanovenne di Fermignano, era a caccia insieme ad una squadra di cinghialai, quando all'improvviso un grosso ungulato è spuntato dalla vegetazione ed ha cominciato a correre verso di lui.

Il quarantanovenne è riuscito a mantenere il sangue freddo ed ha così sparato il colpo decisivo quando l'animale era ormai giunto a poca distanza, tant'è vero che nello slancio è terminato comunque addosso all'uomo.

Soccorso dai suoi compagni, il cacciatore non ha riportato alcuna ferita.

La carica del cinghiale è stata ripresa in video da una telecamera indossata dal quarantanovenne, una volta postato sui social è subito diventato virale.

____
Vuoi ricevere le notizie di Vivere Urbino in tempo reale sul tuo smartphone tramite WhatsApp e Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 3714499877 alla tua rubrica ed invia il messaggio "Notizie ON".
Per Telegram vai su https://t.me/vivereurbino e clicca su "Unisciti".






Questo è un articolo pubblicato il 04-12-2022 alle 22:41 sul giornale del 04 dicembre 2022 - 1046 letture

In questo articolo si parla di cronaca, caccia, fermignano, cinghiali, cinghiale, vivere urbino, cacciatore, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dGHk





logoEV
logoEV
qrcode