Orticultura biologica, al via il progetto OLIessBio sugli oli essenziali

2' di lettura 13/03/2023 - Il progetto ‘Produzione e impiego di oli essenziali nella protezione da fitofagi e malattie e su nematodi bioindicatori terricoli in orticoltura biologica’ (Acronimo: OliEssBIO; Gruppo Operativo: OLI ESSENZIALI MARCHE) approvato il 20 settembre 2022 nell’ambito del progetto della Regione Marche 2014-20 - Bando Misura 16.1.A.2 - Finanziamento di G.O. - FA 2A -annualità 2021 n.1028 - 05/11/2021 - ID:59670 - CUP B47H22004100009 ha preso il via e durerà 3 anni.

Il Gruppo Operativo (G.O.) include 5 partner tra aziende marchigiane e atenei: l’azienda capofila Undicesimaora Società Cooperativa Sociale Onlus, a cui si aggiungono l’Azienda Agricola Verde Naturale di Sara Simonetti, l’Azienda Agricola di Gasparini Matteo, l’Università degli Studi di Urbino, Dipartimento di Scienze Biomolecolari (DiSB, Proff. Federica Semprucci, Daniele Fraternale, Loretta Guidi), e l’Università Politecnica delle Marche, Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari ed Ambientali (D3A, Proff. Paola Riolo e Gianfranco Romanazzi).

Il progetto risponde all’esigenza di proporre ai consumatori prodotti ortofrutticoli ecosostenibili e a residuo zero. Il principale scopo di OliEssBIO è quello di individuare e produrre olii essenziali efficaci per la messa a punto di strategie di applicazione per il controllo di malattie fungine e insetti dannosi, in aziende agricole che hanno aderito a disciplinari di basso impatto ambientale o di Agricoltura biologica. Verranno valutati, inoltre, gli effetti della distribuzione degli olii essenziali sui bioindicatori del suolo. OliEssBIO mira allo sviluppo di una filiera corta di olii essenziali in un’ottica di economia circolare (produzione, trasformazione, impiego degli olii essenziali). Il progetto, infine, tende a uno sviluppo economico e sociale, mettendo in comune esperienze e diversità in uno spirito di cooperazione che trascende le forme giuridiche, ma che rappresenta al meglio lo spirito di un territorio e la sua capacità di resilienza.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-03-2023 alle 19:24 sul giornale del 13 marzo 2023 - 76 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, università di urbino, oli essenziali, comunicato stampa, orticoltura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dXgs





logoEV
logoEV
qrcode