Sequestrati terreni e fabbricati per 14 milioni di euro a imprenditore pluripregiudicato

1' di lettura 25/03/2023 - Quattordici milioni di euro tra fabbricati, società e crediti del bonus 110%, sono stati confiscati dalla Guardia di Finanza di Rimini, nei confronti di un imprenditore sessantaquattrenne pluripregiudicato.

Le Fiamme Gialle hanno dato esecuzione ad un decreto di confisca di 9 fabbricati e 44 terreni tra le province di Pesaro-Urbino e Rimini, 6 società con sede legale a Rimini, 210mila euro e oltre 1 milione e 900 mila euro di crediti derivanti dal "bonus 110%" e bonus facciate.

Il provvedimento è stato emesso dal Tribunale di Bologna, su proposta della Procura di Rimini, in quanto dichiarava redditi esigui rispetto al patrimonio acquisito nel tempo.

L'uomo, considerato socialmente pericoloso, in passato sarebbe stato condannato più volte per bancarotta fraudolenta e avrebbe a carico procedimenti penali in corso per dichiarazione fraudolenta, emissione e utilizzo di fatture false, trasferimento fraudolento e possesso ingiustificato di valori.

Al pregiudicato è stata applicata la misura di sorveglianza speciale ed obbligo di dimora a Rimini.

____
Vuoi ricevere le notizie di Vivere Urbino in tempo reale sul tuo smartphone tramite WhatsApp e Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 3714499877 alla tua rubrica ed invia il messaggio "Notizie ON".
Per Telegram vai su https://t.me/vivereurbino e clicca su "Unisciti".






Questo è un articolo pubblicato il 25-03-2023 alle 13:52 sul giornale del 25 marzo 2023 - 704 letture

In questo articolo si parla di cronaca, urbino, sequestro, pesaro, rimini, vivere urbino, frode, bancarotta fraudolenta, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dZoj





qrcode