Alpinista muore di infarto alla Balza della Penna, i compagni di cordata salvati dal maltempo dal CNSAS

1' di lettura 03/06/2023 - Il servizio regionale Marche del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico è intervenuto nel pomeriggio di oggi sulla via di arrampicata Castellani-Vampa, in località Balza della Penna, nel territorio comunale di Piobbico, per il recupero del corpo senza vita di un alpinista deceduto a seguito di un malore improvviso.

L'allarme è stato lanciato dai suoi compagni di cordata, le cui manovre di rianimazione sono risultate comunque vane. Sul posto è giunto l’elicottero Icaro 02, che ha sbarcato il Tecnico di Elisoccorso del CNSAS Marche ed il Medico in parete mediante il verricello. La cordata, che si trovava all’ultima sosta della via, è stata quindi raggiunta dal TE e dal medico che non ha potuto far altro che constatare il decesso.

L’evacuazione della salma è risultata complessa a causa delle pessime condizioni meteo; l’elicottero, nel frattempo a terra, ha dovuto attendere una finestra di tempo stabile per decollare di nuovo e recuperare l’alpinista, il Tecnico di Elisoccorso ed il medico.

I compagni di cordata, sono stati raggiunti ed accompagnati a valle dalle squadre di terra del Soccorso Alpino Marche, giunti a supporto delle operazioni.

Sul posto, 118 e VVFF.

____
Vuoi ricevere le notizie di Vivere Urbino in tempo reale sul tuo smartphone tramite WhatsApp e Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 3714499877 alla tua rubrica ed invia il messaggio "Notizie ON".
Per Telegram vai su https://t.me/vivereurbino e clicca su "Unisciti".








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-06-2023 alle 21:46 sul giornale del 03 giugno 2023 - 804 letture

In questo articolo si parla di cronaca, piobbico, infarto, soccorso alpino, alpinista, CNSAS Marche, comunicato stampa, balza della penna

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ebt0





logoEV
logoEV
qrcode