Omicidio di Fossombrone, fra massoneria vaccini e microchip, l'assassino ossessionato dai complotti

1' di lettura 29/07/2023 - Convalidato l'arresto di Andrea Marchionni, il 47enne di Fossombrone che martedì scorso ha ucciso con un colpo di pistola la compagna del fratello, Marina Luzi, quarantenne, madre di una bambina di due anni, per poi presentarsi spontaneamente dai carabinieri per costituirsi.

La decisione è giunta al termine dell'interrogatorio tenutosi, nella mattinata di ieri, presso il tribunale di Urbino davanti al gip Francesca D’Orazio e al pm della procura di Urbino Simonetta Catani.

Un interrogatorio, durato circa tre ore, che ha cercato di fare chiarezza sul movente di quella che è stata una vera e propria esecuzione (un colpo di pistola in fronte a distanza ravvicinata).

Stando a quanto scritto nell'ordinanza di convalida dell'arresto, riportata dal Resto del Carlino, l'uomo ha parlato di complotti e persecuzioni, spaziando dalla massoneria al covid, dai vaccini alle microtecnologie. Un delirio in cui l'omicida vedeva Marina come la causa del proprio malessere, “La massoneria è coinvolta nella vicenda Covid e il vaccino contiene sostanze dannose per la salute, dispositivi elettronici talmente piccoli da non essere visti ad occhio nudo (nanotecnologia) e che Marina Luzi assieme ad altre persone hanno operato per contagiarmi e procurarmi danni fisici con questi dispositivi che sono a tutti gli effetti armi biologiche”.

Al termine dell'interrogatorio Marchionni è stato nuovamente condotto presso il carcere di Villa Fastiggi a Pesaro, il gip ha ravvisato la pericolosità sociale dell'uomo.

Intanto, sempre nella giornata di ieri, si sono svolti i funerali di Marina Luzi.

____
Vuoi ricevere le notizie di Vivere Urbino in tempo reale sul tuo smartphone tramite WhatsApp e Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 3714499877 alla tua rubrica ed invia il messaggio "Notizie ON".
Per Telegram vai su https://t.me/vivereurbino e clicca su "Unisciti".






Questo è un articolo pubblicato il 29-07-2023 alle 21:32 sul giornale del 29 luglio 2023 - 1774 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fossombrone, vivere urbino, tribunale di urbino, articolo, antonio mancino, Andrea Marchionni, omicidio fossombrone, marina luzi


qrcode