Bonus trasporti, richieste al via dal 1° novembre

1' di lettura 30/10/2023 - Il 1° Novembre 2023 dalle ore 8:00 è possibile avanzare la richiesta per il bonus trasporti. Tale possibilità è legata alla celerità, e quindi all’ordine di prenotazione, con cui si effettua la procedura. Infatti, l’ottenimento del bonus è legato esclusivamente alle risorse disponibili, che nell’erogazione precedente si sono esaurite celermente.

Attualmente sono disponibili a livello nazionale circa 35 milioni di euro, mentre il finanziamento precedente ammontava a 12 milioni.

Il bonus può essere richiesto per sé stessi o per un beneficiario minorenne di cui si ha la potestà o la rappresentanza. La misura consiste in un contributo per un massimo di 60 euro per acquistare abbonamenti per i servizi di trasporto pubblico e ferroviario nazionale.

La misura è riservata a studenti, lavoratori, pensionati che usufruiscono dei servizi del trasporto pubblico o ferroviario nazionale e che rispettano i seguenti requisiti:
• reddito personale ai fini IRPEF per l'anno 2022 inferiore ai 20mila euro;
• dotati di abbonamenti attivi o in procinto di sottoscriverne uno per i servizi di trasporto pubblico locale, regionale, interregionale.

Ricordiamo che per coloro che non rientrano nella platea dei beneficiari del bonus trasporti è possibile detrarre dalla dichiarazione dei redditi il 19% delle spese effettuate per acquistare abbonamenti ai mezzi di trasporto, compresi quelli per i familiari dichiarati a carico, per un massimo di 250 euro.

Il bonus può essere richiesto al seguente link www.bonustrasporti.lavoro.gov.it.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-10-2023 alle 17:30 sul giornale del 30 ottobre 2023 - 262 letture

In questo articolo si parla di attualità, trasporti, autobus, adriabus, autolinee, comunicato stampa, bonus trasporti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/ezFt





logoEV
logoEV
qrcode