Ospedale di Pergola, Biancani: "I conti non tornano"

ospedale di pergola|pergola| 3' di lettura 30/10/2023 - “L’unica nota positiva è che la Regione,  rispondendo all'interrogazione, ha ammesso che i lavori di adeguamento sismico ed efficientamento energetico dell’ospedale di Pergola sono stati previsti e finanziati dalla Giunta Ceriscioli e non è un’idea della destra, che si è limitata a continuare il nostro progetto e a promettere un aumento dei fondi per potenziare l’ospedale”.

Commenta così Andrea Biancani, Vicepresidente del Consiglio regionale, la risposta avuta in Aula in merito ad una sua interrogazione sull’ospedale pergolese, sottoscritta anche da Micaela Vitri e dal gruppo PD.

“Purtroppo - prosegue Biancani - il resto delle risposte alle domande dell’interrogazione è stato a dir poco evasivo. La Regione non ha chiarito né dove prenderà i 20 milioni di finanziamento, che hanno promesso in aggiunta agli 11 milioni già individuati nel Masterplan di edilizia ospedaliera, né dove troveranno il personale e le risorse per far funzionare i reparti e i servizi proposti."

“L’ospedale di Pergola, infatti è stato individuato, dalla Giunta precedente e da quella attuale, come “ospedale di area disagiata”, una tipologia di ospedale prevista dal D.M. 70 per le aree più isolate.

"Il nuovo progetto, presentato dall’attuale governo regionale, però, a nostro avviso, contiene scelte non conformi alle norme nazionali né a quelle del Manuale di Accreditamento, approvato dalla Regione, delle strutture Ospedaliere regionale.

Incongruenze che non sono state chiarite nella risposta in Aula, lasciando la forte preoccupazione che tutto il progetto possa essere solo una falsa promessa ai cittadini, visto che i servizi che si realizzeranno sarebbero incompatibili con la tipologia di ospedale, del personale e delle risorse necessari a farli funzionare al meglio”.

"C'è un evidente problema di sostenibilità economica. I costi di gestione aumenterebbero notevolmente e queste risorse non ci sono, tanto è vero che, già con i reparti previsti oggi, alle Aziende Sanitarie delle Marche è stato già imposto un piano di rientro economico da ultimare entro l’anno.

Il personale, necessario per far fronte alle attività previste dal progetto, andrebbe assunto con nuovi concorsi, che spesso vanno deserti, o tolto agli altri presidi della provincia. Particolarmente a rischio sarebbero gli altri presidi sanitari dell’entroterra e in particolare l’ospedale di Urbino, che già soffre, insieme agli altri presidi della provincia, di una grave carenza di medici, soprattutto nell’area di emergenza-urgenza e chirurgica.

L’unica alternativa, altrimenti, è potenziare il ricorso ai medici "gettonisti” privati, che già coprono diversi turni nei servizi esistenti a Pergola e negli ospedali provinciali, con costi enormi per la Regione e senza garanzia sulla qualità del servizio per il cittadino”.

“Saremmo felicissimi se si potessero potenziare tutti i presidi sanitari della regione, Pergola compreso, ma sentiamo ogni giorno parlare di tagli nazionali alla sanità, della difficoltà che esiste nel reperire medici specializzati, e dei forti vincoli imposti dalle normative nazionali sul numero e tipo di ospedali che ogni territorio può avere.

Per questo ritengo - conclude Biancani - che ogni scelta programmatoria andrebbe presa coerentemente con la normativa nazionale, sulla base delle risorse economiche e di personale realmente disponibili, altrimenti si illudono i cittadini con progetti non realizzabili.

Purtroppo, devo costatare che, ad oggi, la Regione non ha fatto chiarezza su nessuna delle perplessità evidenziate nell’interrogazione, un brutto segnale, che fa temere l’ennesima promessa fatta su carta ma che non troverà nessun riscontro nei servizi che saranno realmente realizzati e offerti al cittadino".


   

da Andrea Biancani
Vicepresidente Consiglio Regionale





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-10-2023 alle 21:01 sul giornale del 30 ottobre 2023 - 124 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, pergola, andrea biancani, consiglio regionale, vice presidente, ospedale di pergola, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/ezHE





logoEV
logoEV
qrcode