Riceci, "Servono atti amministrativi e politici che si prendano la responsabilità di fermare questo ecocidio"

2' di lettura 24/11/2023 - Come Assemblea Permanente dei Cittadini 'Urbino contro la discarica di Riceci', recentemente abbiamo ritenuto opportuno provare ad indire un tavolo istituzionale per affrontare il problema del progetto di discarica a Riceci.

Al confronto sono stati invitati ufficialmente i rappresentanti delle istituzioni che politicamente hanno, a nostro avviso, la possibilità di intervenire ed invertire la rotta sullo sciagurato progetto.

Purtroppo, avvicinandoci al giorno in cui era previsto l'evento, abbiamo riscontrato una diffusa, anche se non totale, noncuranza nei riguardi della nostra istanza.

Tramite comunicati stampa, articoli giornalistici e atti di alcuni consigli comunali coinvolti, tutte le amministrazioni si sono espresse in maniera contraria alla realizzazione della discarica a Riceci ma, alla resa dei conti, di fronte all'invito a partecipare ad un confronto aperto e propositivo - quale era nostra intenzione intavolare - il Sindaco di Urbino Maurizio Gambini ed il Sindaco di Vallefoglia Palmiro Ucchielli non hanno risposto; il Presidente della Provincia di Pesaro e Urbino Giuseppe Paolini ed il Sindaco di Pesaro Matteo Ricci hanno declinato l'invito. Al contrario, dalla Regione Marche, l'Assessore Stefano Aguzzi e la Consigliera Micaela Vitri hanno accettato il confronto, così come l'assessore del Comune di Montelabbate Pierluigi Ferraro ed il Sindaco del Comune di Petriano Davide Fabbrizioli.

Di fronte a questo importante appuntamento mancato ci chiediamo per quale motivo gli eventuali assenti non hanno risposto o hanno declinato l'invito. Alcuni ci hanno risposto dicendo che le posizioni erano già state ampiamente dibatutte sulla stampa. Non è questo quello che chiediamo. Non saranno degli articoli di giornale, per quanto esaustivi e graditi, che risolveranno il problema creato da questo progetto. Servono atti amministrativi e politici che si prendano la responsabilità di fermare questo ecocidio (cit. on. Luana Zanella - Corriere Adriatico e Il Resto del Carlino 27/5/23), che trovino e smascherino le responsabilità individuali e collettive di azioni non concertate con le comunità e altamente impattanti. Presto ci saranno le elezioni e i cittadini di Urbino, come quelli di Petriano, Pesaro e di Vallefoglia, avranno molto su cui riflettere al momento del loro ingresso in cabina elettorale.


   

da Urbino contro la discarica di Riceci
Comitato





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-11-2023 alle 17:33 sul giornale del 24 novembre 2023 - 70 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, discarica, Petriano, comunicato stampa, riceci, discarica di riceci, riceci di petriano, comitato no discarica di riceci, urbino contro la discarica di riceci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/eD57





qrcode