Federico Scaramucci, vicepresidente nazionale di Assoviaggi, al Forum internazionale del turismo di Baveno

2' di lettura 25/11/2023 - L'urbinate Federico Scaramucci, è intervenuto a Baveno, sul Lago Maggiore, al Forum internazionale del turismo, in qualità di Vicepresidente nazionale di Assoviaggi Confesercenti Nazionale (associazione di categoria di agenzie di viaggi e tour operator) per rappresentare il mondo delle imprese nel panel sul turismo organizzato insieme al Ministro del turismo Daniela Santanchè.

"Ho segnalato al Ministro Santanchè, insieme ai colleghi delle altre associazioni di categoria, alcune delle priorità per il mondo delle imprese del turismo organizzato, oltre 80mila addetti che pesano oltre il 13% del Pil. È un settore di tante piccole e microimprese in cui lavora tra l'altro una maggioranza di donne e di giovani.

Le nostre imprese sono resilienti, possiamo considerarci sopravvissuti alla pandemia e continuiamo a vivere in una situazione di gravi emergenze internazionali che creano instabilità e preoccupazioni nella clientela.

Inoltre il mercato non basta più, il mondo è totalmente cambiato ed anche il nostro settore non può pensare di rimanere fermo.

La pandemia ha stravolto il mondo che conosciamo ed accellerato processi che già erano in atto: oggi siamo in un mondo più difficile ma anche con grandi opportunità: siamo tutti più connessi, con l’economia digitale globale e presto con l'intelligenza artificiale.

Le imprese hanno dovuto cambiare strategia in pochissimo tempo e per questo chiediamo che il Governo faccia la sua parte, proseguendo con gli investimenti nella promozione della destinazione Italia ed in particolare nelle realtà un pò fuori dai classici circuiti tradizionali del turismo internazionale (come i piccoli borghi e le regioni meno conosciute rispetto a dove c’è già tanto turismo).

In conclusione abbiamo chiesto maggiore sostegno alle PMI negli investimenti, realizzazione di infrastrutture fisiche e digitali e formazione.

Noi dal nostro canto sappiamo che le priorità debbano essere l'aggregazione, l'aumento delle competenze, l'adattabilità al mercato nella costruzione di nuovi prodotti turistici (es. cicloturismo, outdoor, cammini, etc), gli investimenti nelle nuove tecnologie.

Queste sono le azioni concrete che possiamo stimolare nel nostro comparto"


   

da Federico Scaramucci
Vicepresidente nazionale Assoviaggi







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-11-2023 alle 21:50 sul giornale del 25 novembre 2023 - 260 letture

In questo articolo si parla di attualità, turismo, urbino, federico scaramucci, assoviaggi, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/eEfd





qrcode