Meno di un mese alla Turba, Cantiano rievocherà la Passione di Cristo

3' di lettura 01/03/2024 - Dal secolo di San Francesco, la Turba è una rappresentazione che rievoca nelle forme del teatro popolare-religioso la passione, morte e resurrezione di Cristo. Essa si svolge ogni anno la sera del Venerdì santo nel paese di Cantiano in Provincia di Pesaro-Urbino.

Malgrado le criticità ancora presenti in paese dopo l’alluvione del 15 settembre 2022 che lo ha colpito lo scorso settembre, si prepara uno dei grandi momenti vitali della vita comunitaria cantianese.

L’associazione culturale la Turba, l’Amministrazione comunale e la Parrocchia, si stanno già adoperando per celebrare, il prossimo 29 marzo 2024, la Sacra Rappresentazione della Passione, Morte e Risurrezione di Cristo nella sua forma tradizionale di teatro religioso popolare.

Per alcuni giorni il paese di Cantiano si trasformerà. Nei pressi dei giardini pubblici verrà allestito il Cenacolo luogo deputato all’istituzione dell’Eucaristia, ma anche del tradimento e della cattura del Cristo. Nell’ampia Piazza Luceoli verranno innalzate le imponenti scenografie che rappresentano il Tempio dei Sacerdoti, il Pretorio romano e la Reggia di Erode; essi sono il palcoscenico sul quale centinaia di persone fanno la loro comparsa ed interpretano con devozione popolare le scene del processo e della condanna. L’ultima scena, la salita al Golgota, sfrutta al meglio la morfologia del territorio, in questo caso la collina sopra il paese con i ruderi della rocca medievale; qui avviene l’epilogo scandito da una processione di più di 250 figuranti, illuminata da centinaia di torce che rischiarano il buio della notte fino all'annuncio della risurrezione.

Programma della manifestazione

05:00 Per le vie del paese, sveglia con le “battistrangole”
05:30 Dal Sacrato della Chiesa Collegiata - Inizio del tradizionale “Giro delle Sette Chiese”
15:30 Prioria di San Nicolò - Azione liturgica della Passione e successiva processione del Cristo morto
20:00 Per le vie del paese - L'attesa - Laudi e canti tradizionali sui sagrati delle chiese
20:45 Piazza Luceoli - Cospirazione e tradimento di Giuda
21:00 Parco della Rimembranza - Ultima Cena - Piazza Luceoli - Momento di vita ebraica
21:45 Piazza Luceoli - Processo e condanna
22:30 Con inizio da Piazza Luceoli - Ascesa al Calvario
23:00 Colle Sant’Ubaldo - La Risurrezione
Discesa dal colle e sfilata conclusiva dei personaggi

Percorsi pasquali 2024

Venerdì 22 marzo 2024
Centro storico - ore 21:30
Per le vie del paese, canto del Miserere a cura del Coro della Madonna di Gubbio e processione del Crocifisso fino alla chiesa di Sant'Ubaldo.

Sabato 23 marzo 2024
La Processione storica in attesa della Turba con la partecipazione delle confraternite delle vicine città di Cagli, Gubbio e Pergola.

Seconda edizione dell’appuntamento con la presenza di numerosi personaggi dell'Antico Testamento ed altri legati alle vicende terrene di Gesù. A questo evento nuovo, parteciperanno anche alcune confraternite delle vicine città di Cagli, Gubbio e Pergola a ricordare la solidarietà ricevuta dalle popolazioni vicine nei giorni susseguenti la tragica alluvione del 2022, ma anche come elemento aggregativo di un territorio dal punto di vista culturale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-03-2024 alle 20:11 sul giornale del 01 marzo 2024 - 194 letture

In questo articolo si parla di attualità, pasqua, passione di cristo, cantiano, Comune di Cantiano, venerdì santo, La Turba, comunicato stampa, pasqua 2024

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/eR9l





logoEV
logoEV
qrcode