Elezioni, Alvarez (Italia Viva): "Necessario incentivare la locazione a lungo termine"

giovanni alvarez 1' di lettura 19/04/2024 - Questi 10 anni di giunta Gambini, oltre ad un deciso calo demografico e la chiusura di molti esercizi commerciali ci lascia in dote un’importante svalutazione degli immobili.

Nell’arco di un decennio si è registrato un calo del valore degli immobili ne centro storico del 6,7% e addirittura un calo del 13,9% nelle aree più periferiche. Ciò significa, in valori assoluti, un calo del valore degli immobili al metro quadro di quasi 200 euro.

Occorre impegnarsi per invertire una rotta che sta portando la città verso un vero e proprio declassamento.

Italia Viva e Più Europa crede che la chiave per rialzare il valore immobiliare della nostra città sia quella di incentivare la locazione a lungo termine attraverso incentivi per chi affitta, sia a livello commerciale che a livello abitativo. Per quest’ultima categoria occorre, secondo noi, introdurre un fondo comunale in grado di compensare la pressione fiscale su quei proprietari che affittano a categorie come docenti universitari, assegnisti e dottorandi, oppure operatori sanitari con contratto di lavoro presso l’ospedale di Urbino, ma anche dipendenti di enti comunali e di imprese private che risiedono a più di 60 km dal comune di Urbino. Con questo sistema di sgravi, oltre a risollevare il valore immobiliare, si incentiva la permanenza e la residenzialità nel nostro comune.


   

da Giovanni Alvarez
Italia Viva Urbino





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-04-2024 alle 20:53 sul giornale del 19 aprile 2024 - 202 letture

In questo articolo si parla di urbino, elezioni, politica, comunali, italia viva, italia viva urbino, comunicato stampa, comunali urbino 2024, giovanni alvarez

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/eZx0





logoEV
logoEV
qrcode