Intercultura premia sedici giovani ambasciatori della provincia in partenza per l'estero

3' di lettura 10/05/2024 - Si è tenuta ieri presso la Prefettura di Pesaro la cerimonia di premiazione delle 16 studentesse e studenti che dal nostro territorio partiranno per un periodo all’estero con Intercultura. Anche quest’anno, la cerimonia trova il sostegno e la collaborazione della Prefettura, delle amministrazioni locali e degli istituti scolastici.

Ad aprire la premiazione è intervenuta il Prefetto di Pesaro Emanuela Saveria Greco, che rivolgendosi ai ragazzi ha detto "Durante questa esperienza, vi auguro di formarvi ma anche di divertirvi. Sono sicura che i vostri genitori saranno felici di sapere che non sarete soltanto impegnati nello studio ma che avrete trovato un modo piacevole di vivere la vostra realtà ospitante".

Durante l’evento è intervenuto anche Glauco Grestini, Presidente del Centro Locale di Pesaro-Urbino di Intercultura, che ha sottolineato come i ragazzi in partenza saranno “dei veri e propri ambasciatori del nostro Paese e del nostro territorio, così come i ragazzi ospitati in Italia lo sono per le loro nazioni di origine”.

"La nostra è una Provincia particolarmente fertile per questo tipo di esperienze: solo negli ultimi 10 anni sono partiti con Intercultura oltre 200 studentesse e studenti delle superiori e sono stati ospitati oltre 30 ragazzi e ragazze da tutto il mondo - ha proseguito Grestini - “un importante successo, segnale che le nostre comunità, le nostre istituzioni e le nostre scuole sono il contesto ideale per far crescere giovani intraprendenti, aperti alle sfide e volenterosi di scoprire con il diverso”.

Sono 16 gli studenti e le studentesse del Centro Locale di Pesaro che quest’anno hanno vinto il concorso dell’Associazione Intercultura e che nei prossimi mesi partiranno per vivere un’esperienza all’estero:
Maia Calzini di Petriano
Arjola Farruku di Fossombrone
Marianna Aziza Giorgini di Monte Cerignone
Agnese Guerra, Diego Alejandro Magi, Elia Panaroni, Alessandro Paolini e Alice Scrilatti di Pesaro
Lisa Guerra di Sant’Angelo in Vado
Tina Elisa Guidi, Clara Ruini e Andrea Russo di Urbino
Diego Mariotti di Mondolfo
Letizia Menconi di Frontone
Tommaso Sarti di Sassocorvaro
Anna Tirincanti di Cattolica

Inoltre, il nostro territorio ospita anche 5 studenti stranieri, che vivono in Italia con delle famiglie ospitanti e frequentano i licei della Provincia: Sofia Montalva Pineda (ospitata dalla famiglia Sisa - Ceccarelli), Isabella Peña Chaparro (ospitata dalla famiglia Porcelluzzi - Caimano), Lilja Kristindottir (ospitata dalla famiglia Costagliola - Visconti), Sofie Hallenberg (ospitata dalla famiglia Sorcinelli - Mattioli) e Lorenzo Rodriguez (ospitato dalla famiglia Ferri - Borgogelli).

Intercultura con i suoi 159 Centri Locali gestiti e amministrati da volontari, promuove, organizza e finanzia scambi ed esperienze interculturali, inviando ogni anno centinaia di ragazzi a vivere e studiare nei 65 Paesi della sua rete ed accogliendo nel nostro paese altrettanti giovani di ogni nazione che scelgono di arricchirsi trascorrendo un periodo di vita nelle nostre famiglie e nelle nostre scuole. Inoltre, Intercultura organizza seminari, conferenze, corsi di formazione e di aggiornamento per Presidi, insegnanti, volontari della propria e di altre associazioni, sugli scambi culturali. Tutto questo per favorire l’incontro e il dialogo tra persone di tradizioni culturali diverse ed aiutarle a comprendersi e a collaborare in modo costruttivo.


   

da Intercultura Pesaro Urbino







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-05-2024 alle 16:43 sul giornale del 10 maggio 2024 - 154 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, pesaro, frontone, sassocorvaro, sant'angelo in vado, fossombrone, intercultura, Intercultura Pesaro Urbino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/e3zf





logoEV
logoEV
qrcode