Furlo, carabiniere fuori servizio salva un giovane durante una crisi epilettica

ambulanza 1' di lettura 13/05/2024 - Pomeriggio di tensione quello di ieri, domenica 12 maggio, al Furlo, un giovane di 18 anni è stato colto da una crisi convulsiva mentre si trovava nell'area picnic dell’Abbazia di San Vincenzo.

Provvidenziale per scongiurare esiti molto gravi è stato l'immediato intervento del Maresciallo Maggiore Alfredo Severini, Comandante della Stazione di Tavoleto, che, pur essendo fuori servizio, non ha esitato a soccorrere il ragazzo.

Il Maresciallo Maggiore Severini, presente sul luogo per puro caso, ha prontamente messo in pratica le tecniche di primo soccorso. Ha assistito il giovane posizionandolo in modo da prevenire ulteriori danni e assicurandosi che le vie aeree rimanessero libere. Il suo intervento è stato cruciale nei momenti iniziali dell'emergenza.

In aiuto del maresciallo anche un'infermiera di Fano, anche lei sul posto per caso. I due hanno assistito il giovane fino all'arrivo del personale del 118, che ha poi provveduto a trasportarlo presso l'Ospedale di Urbino.

Il ragazzo fortunatamente non è più in pericolo e si sta riprendendo dall'accaduto.

____
Vuoi ricevere le notizie di Vivere Urbino in tempo reale sul tuo smartphone tramite WhatsApp e Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 3714499877 alla tua rubrica ed invia il messaggio "Notizie ON".
Per Telegram vai su https://t.me/vivereurbino e clicca su "Unisciti".






Questo è un articolo pubblicato il 13-05-2024 alle 13:11 sul giornale del 13 maggio 2024 - 786 letture

In questo articolo si parla di cronaca, acqualagna, ambulanza, furlo, vivere urbino, articolo, antonio mancino, abbazia di san vincenzo al furlo, crisi epilettica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/e3Qe





logoEV
logoEV
qrcode