...

Torna la nuova edizione di Andar per fiabe, l’amata rassegna - sostenuta da MIBACT e Regione Marche e dall’AMAT in collaborazione con i Comuni del territorio, Provincia di Pesaro e Urbino - che da anni invita bambini e famiglie nei teatri della provincia di Pesaro e Urbino, per vivere le emozioni di storie fantastiche raccontate da compagnie teatrali provenienti da tutta Italia.











bianchi
Fuochi d'artificio per Capodanno
Vasta scelta di fuochi, fontane, botti..etc....
bianchi
OFFERTA ZAINO STAR WARS € 35,90
Scegli il tuo zaino tra più di 600...
...

Le dimore della creatività nelle Alte Marche stanno prendendo forma. Dopo la firma dell’Accordo di programma quadro (APQ) tra l’Agenzia per la Coesione territoriale, la Regione Marche, l’Unione Montana del Catria e Nerone e i ministeri coinvolti, l’Appennino Basso Pesarese ed Anconetano entra nella fase attuativa la Strategia Nazionale Aree Interne (SNAI).


...

La Fabbrica della Birra Tenute Collesi protagonista di una delle serie televisive più apprezzate dagli sportivi d’America. Nick Hoffman, celebre conduttore e “avventuriero” di Nick's Wild Ride, serie tv trasmessa dal canale nazionale “Outdoor Channel” e seguita da milioni di telespettatori ha visitato, ripreso e raccontato, stamattina, dalla 10 alle 12, il procedimento che porta alla realizzazione delle birre artigianali Collesi.







...

Giovedì 23 marzo, con la loro firma digitale il presidente dell'UM Catria Nerone, coordinatore dell'area interna Appennino Basso Pesarese Anconetano, e i sei Ministeri coinvolti, ognuno nel loro ambito, hanno dato il via alla strategia con la quale i comuni di Acqualagna, Arcevia, Apecchio, Cagli, Cantiano, Frontone, Piobbico, Sassoferrato e Serra Sant'Abbondio vogliono avviare insieme nei prossimi anni nuove prospettive di sviluppo generando opportunità e servizi.


...

Venerdì 7 aprile, alle ore 12, nell’Aula Magna del Rettorato, Giuseppe Collesi, Presidente delle omonime Tenute di Apecchio, sarà insignito del ‘Sigillo dell’Ateneo” riconoscimento ufficiale dell’Università di Urbino Carlo Bo, che viene conferito a personalità della Cultura, delle Istituzioni e della Società civile.


...

Il Salmì del Prete nasce come piatto ricercato che veniva realizzato nelle famiglie benestanti e da alcuni canonici di campagna. In sostanza si tratta di carne (cacciagione, lepre, conigli, piccione) cotta allo spiedo che poi si taglia a pezzetti e ricoperta con prosciutto, capperi, acciughe, gineprella, cipolla, aglio, salvia e acini di pepe. Di questi strati se ne possono realizzare anche tre prima di ricoprire il tutto con olio e aceto e mettere a cuocere fino a quando non sarà evaporato l’aceto.