...

Un titolo che può sembrare un atto di disobbedienza civile al Restiamo tutti a casa. In realtà Fuori tutti è la nuova piattaforma web ideata da CNA Marche e Audiovisivo delle Marche, l’associazione che riunisce imprese e artisti del mondo della settima arte e del mondo della cultura, e che darà modo a tutti gli artisti marchigiani di portare il loro talento e la propria creatività in rete.





...

Il ciclo di incontri dedicati ai cambiamenti climatici nati dalla collaborazione tra Rai Scuola e Accademia dei Lincei, dal titolo "I Lincei per il clima", dopo l’interruzione causata dall’emergenza sanitaria in corso, è ora liberamente visibile sul sito dedicato al sostegno della didattica on line per le scuole superiori, anche da parte tutti gli interessati: https://www.linceiscuola.it/lincei-clima/


...

Andò proprio così. Dopo la seconda ondata avvenuta verso la fine del 1918, i casi diminuirono bruscamente. Quasi si annullarono. Per cessare definitivamente verso la fine del 1920. Nessuno riuscì mai a capirne le ragioni. Forse il Virus, si ritenne soddisfatto o più probabilmente fu capace di mutare, diventando meno letale. Tuttavia, nessuno è mai riuscito ad affermare con esattezza il numero di vittime della Pandemia “Spagnola”.




...

"In questo momento di emergenza la nostra attenzione è concentrata sulla sanità e sul contenimento del contagio, ma riteniamo importante dedicare la nostra attenzione anche alle esigenze quotidiane di tutti i cittadini e per questo abbiamo predisposto il rinvio di una serie di scadenze amministrative, che in questo momento sono difficilmente rispettabili".



...

“Abbiamo ottenuto finalmente il chiarimento dal Governo sul via libera alla vendita di piante e fiori in supermercati, mercati, punti vendita e vivai”. Lo rende noto il presidente della Coldiretti Ettore Prandini che ha scritto una lettera al premier Giuseppe Conte nel sottolineare che sul sito del Governo è stata pubblicata la Faq nella quale si precisa che “la vendita di semi, piante e fiori ornamentali, piante in vaso, fertilizzanti, ammendanti e di altri prodotti simili è consentita”.



...

Anche il presidente della Provincia di Pesaro e Urbino Giuseppe Paolini raccoglie l’invito del presidente della Provincia di Bergamo Gianfranco Gafforeli, fatto proprio dai presidenti nazionali Upi Michele de Pascale e Anci Antonio Decaro, di esporre il 31 marzo le bandiere della Provincia a mezz’asta in segno di lutto per i tanti morti nell’emergenza Coronavirus.








...

Latte pagato meno agli allevatori nonostante l’aumento dei consumi allo scaffale. Per questo la Coldiretti ha allertato tutta la rete organizzativa a livello nazionale, con gli uffici provinciali e locali, per monitorare gli attacchi contro le stalle, attivando una casella di posta sos.speculatoricoronavirus@coldiretti.it per raccogliere informazioni e segnalazioni, sulla base delle quali agire a livello giudiziario se non verranno fornite adeguate motivazioni.




...

In questo momento di grave difficoltà a causa dell’emergenza sanitaria del Coronavirus e alla conseguente chiusura delle scuole in tutta Italia, il Centro di Educazione Ambientale "Casa delle Vigne" e il Circolo Legambiente "Le Cesane" di Urbino, in un’ottica di collaborazione con i docenti che dura ormai da molti anni, vogliono offrire il loro contributo volontario predisponendo proposte di supporto didattico a distanza sui temi ambientali.







...

Dall'esame di fattibilità svolto nel pomeriggio con un sopralluogo al Palaindoor di Ancona, in base alle planimetrie e alla documentazione consegnata, il team di tecnici incaricati ha comunicato che neanche questa struttura può essere considerata idonea al progetto, in quanto i tempi necessari per l'adeguamento degli spazi alla collocazione dei 100 posti letto di terapia intensiva indispensabili per la regione Marche risulterebbero troppo lunghi rispetto alle attuali condizioni di emergenza.



...

La segreteria provinciale del PD Pesaro e Urbino si è riunita in videoconferenza, ed è unanime il ringraziamento ed il sostegno al lavoro di coordinamento e raccordo svolto dalla Regione Marche, a partire dal Presidente Ceriscioli e da tutti gli operatori sanitari, i volontari, gli assistenti sociali che stanno curando i malati,assistendo i più deboli, dando supporto psicologico, consegnando alimentari e medicine.


...

Il presidente della Giunta regionale ha emanato l'ordinanza n. 14 del 25/03/2020 in materia di mobilità dei volontari del Terzo Settore e interventi di assistenza socio-sanitaria, e le ordinanze n. 15 e n. 16 con vengono previste e regolate le esigenze di persone che si trovano in situazioni particolari conseguenti a condizioni cliniche di necessità, dal punto di vista terapeutico (disturbi dello spettro autistico, comportamenti patologici gravi aggressivi e auto-aggressivi), di mantenere stabili, quanto più possibile, le routine quotidiane, che prevedono anche passeggiate all’aria aperta in contesti isolati.