...

Era già tutto previsto. Le criticità relative al trasporto degli studenti si sono palesate dopo appena due giorni dall’apertura delle scuole in tutta la provincia. A Pesaro, come a Fano, Urbino. Bus affollati, studenti costretti a rimanere a terra per il troppo affollamento. E, secondo CNA-FITA non siamo che all’inizio.



...

Un confronto a tutto campo sui temi dell’economia e della piccola impresa. Con la campagna elettorale ormai agli sgoccioli la CNA di Pesaro e Urbino ha voluto incontrare tre dei principali contendenti (in base a quanto emerso fino ad ora dai sondaggi e dalla previsioni), alla carica di Presidente della Regione Marche alle prossime elezioni amministrative regionali in altrettanti faccia a faccia televisivi.







...

I pesaresi? Gente che sa tirarsi su le maniche anche nei momenti peggiori. Nonostante sia stata una delle province del centro Italia che ha registrato un numero molto elevato di casi e vittime per Covid 19, e dove il lockdown è iniziato prima che in altre zone d’Italia, i dati relativi alla nascita, meglio alla rinascita, di nuove imprese sono sorprendentemente e inaspettatamente positivi.


...

Settembre nero per l’autotrasporto merci. Siamo alla fine di luglio e le imprese del settore (997 quelle in provincia di Pesaro e Urbino), si trovano alle prese con la questione delle deduzioni forfettarie delle spese non documentate, da presentare in dichiarazione dei redditi. Solo che questa del 2020 non è un’estate come tutte le altre e per le aziende è fondamentale avere la certezza di poter contare su queste deduzioni.






...

Terremoto e ricostruzione. Ci sono molte opportunità per le imprese della provincia di Pesaro e Urbino di poter partecipare alla rinascita delle zone colpite dal sisma. CNA Costruzioni di Pesaro e Urbino ha avviato un sondaggio tra le aziende del settore per capire quante e quali sono le imprese della provincia interessate a lavorare nei cantieri della ricostruzione.




...

Sistemi solari termici, fotovoltaici, fototermoelettrici, pompe di calore, biomasse. Le fonti di energia rinnovabile stanno diventando sempre più protagoniste nei moderni sistemi di impiantistica di abitazioni edifici pubblici e privati in provincia di Pesaro e Urbino. Questo tipo di installazioni hanno subito negli ultimi 5 anni un incremento di oltre il 25%; questo grazie anche agli incentivi previsti e ad una aumentata coscienza ambientale.


...

C’è un virus che sta sconvolgendo il mondo e le sue abitudini. E ce ne sono altri che invece ogni giorno rischiano di rovinare il nostro lavoro e intaccare la nostra e altrui sicurezza. La questione degli attacchi informatici e dei rischi legati alla permeabilità dei nostri sistemi ad azioni di hackeraggio, incursioni nei sistemi operativi e sottrazione di dati sensibili è di grandissima attualità.




...

La CNA di Pesaro e Urbino comunica che la Siae (Società Italiana Autori ed Editori), a seguito della riapertura delle attività economiche e produttive ha deliberato una serie di iniziative a favore degli utilizzatori che hanno già provveduto al pagamento o che devono ancora corrispondere il compenso per Musica d’Ambiente o per altre tipologie di abbonamento ad essa assimilabili.


...

FUORI TUTTI 20 Sarà dedicata al cinema la ventesima puntata di Fuori Tutti. Il format ideato da CNA Cinema e Audiovisivo Marche che si avvale del patrocinio del Confidi Uni.co e della Camera di Commercio Marche conterrà il mediometraggio Le 5 avril je me tue (Il 5 aprile mi uccido), di Sergio Canneto. Con questo lavoro il regista senigalliese è stato selezionato alla 43esima edizione dell'International Film Festival di Rotterdam (IFFR).




...

Contributi a fondo perduto per le imprese del turismo. Un aiuto concreto che potrà aiutare, di certo non risolvere, la drammatica situazione causata dall’emergenza Covid a tutto il settore. Tuttavia la CNA di Pesaro e Urbino si è attrezzata per aiutare le imprese del settore ad inoltrare le domande per richiedere contributi a fondo perduto della Regione Marche per le imprese del turismo.


...

Due ore di lavoro in più al giorno e sei clienti in meno: questa la giornata tipo di un acconciatore o di un estetista rispetto a prima che scattasse la chiusura forzata. A fotografarla un’indagine condotta dal Centro studi CNA in collaborazione con CNA Benessere e Sanità su un campione di titolari di centri di acconciatura e di estetica iscritti alla Confederazione. Un campione rappresentativo a livello nazionale per dimensione, specializzazione, localizzazione.



...

Bar, Ristoranti, Pizzerie, Agriturismo, Self service. Dopo la riapertura di questi esercizi sono scattati anche i controlli. Il rispetto dei protocolli, relativamente in particolare al distanziamento, ma anche all’igienizzazione e alla sanificazione dei locali; all’areazione, agli avvisi di informazione alla clientela, alle prenotazioni, sono diventati argomenti all’ordine del giorno per un settore che nella nostra provincia conta oltre 10mila esercizi.