...

Il biologico, la zootecnia e le aree montane avranno maggiore sostegno mentre gli interventi per investimenti e giovani saranno potenziati. È una Coldiretti soddisfatta quella uscita nei giorni scorsi dal tavolo politico strategico convocato dalla Regione Marche con le associazioni agricole per valutare e condividere la ripartizione dei fondi del Psr 2021/2027.



...

Gli sfalci, le ramaglie e le potature non sono un rifiuto speciale ma un prodotto agricolo che può essere recuperato e riutilizzato. Può sembrare una banalità ma così non era nella giungla della burocrazia all’italiana per la quale foglie secche, sfalci d’erba, potature erano ritenuti rifiuti speciali e per questo trattati e smaltiti come tali.


...

Giovani, tenaci e arrabbiati per le coltivazioni devastate dai cinghiali. C’è anche una delegazione marchigiana alla grande manifestazione nazionale di Coldiretti che questa mattina protesta a Roma contro un’invasione che sta portando danni alle coltivazioni e pericolo nelle strade visti i numerosi incidenti stradali, 478 nel 2021 dice la Regione Marche di cui, secondo i dati Asap, ben 13 con feriti gravi.


...

L’acacia ha ritardato un po’ ma quest’anno ci sarà e già questa è una buona notizia per gli apicoltori marchigiani, protagonisti di un settore che si presenta alla Giornata mondiale delle Api con numeri in crescita visto che negli ultimi 5 anni è aumentato il numero di attività: circa 3.200 (+159%) a gestire quasi 77mila alveari (l’11,5% in biologico).


...

Già una quarantina di partecipanti da tutte le province ma ci sarà tempo fino a domani, 10 maggio, per partecipare agli Oscar Green 2022. Si tratta, per il momento, della fase regionale del concorso che Coldiretti Giovani Impresa bandisce anche quest’anno (16esima edizione) con l'obiettivo di accendere i riflettori sulle nuove leve dell’agricoltura italiana.



...

Circa il 12% dei marchigiani è a rischio povertà, il 5% che fa fatica ad arrivare a fine mese. Il quadro delle Marche secondo l’ultimo rapporto sul benessere equo e sostenibile porta le ferite del Covid con un quasi un terzo delle famiglie marchigiane che dichiara una situazione economica peggiorata rispetto all’anno precedente.


...

L’uso di pesticidi nelle Marche è diminuito del 40% rispetto a 20 anni fa mentre la nostra regione, tra le pioniere del biologico, è divenuta una delle terre più green d’Europa con quasi 112mila ettari convertiti, quasi il 24% del totale della superficie agricola utilizzata contro il 16,6% della media italiana e l’8,5% della media europea.




...

“L’introduzione di un marchio per il biologico italiano è fondamentale per distinguere ancor di più l’agroalimentare Made in Italy, salvaguardarlo dalle imitazioni e garantire trasparenza ai consumatori”. Sono le parole di Maria Letizia Gardoni, presidente di Coldiretti Marche, a commento dell’approvazione in Parlamento della nuova normativa sulle produzioni biologiche.



...

Materie prime alle stelle e rincari energetici, la filiera marchigiana del latte già in sofferenza è ora alle corde. È l’allarme lanciato da Coldiretti Marche rispetto agli allevamenti bovini orientati verso il latte, un settore che nella nostra regione vale circa 20 milioni di euro ma che nel corso del 2021 ha subito un ulteriore calo del 5,5% rispetto all’anno precedente, superando di poco le 25mila tonnellate di conferimenti.