...

Il 25 Aprile al servizio di quanti, pur restando a casa, non vogliono rinunciare ai sapori di campagna. Come avvenuto per Pasqua e Pasquetta, la Festa della Liberazione arriva con menu e offerte gastronomiche sotto la bandiera del chilometro zero e della qualità da parte degli agriturismi di Terranostra, l’associazione che riunisce le strutture di Campagna Amica Coldiretti.



...

Sale vuote, prenotazioni cancellate. Di stranieri neanche a parlarne. È il quadro desolante degli agriturismi della provincia di Pesaro Urbino con le attività bloccate dall’emergenza Coronavirus in vista della Pasqua, il periodo che solitamente apriva la stagione delle gite fuoriporta e dei ponti festivi.


...

Latte pagato meno agli allevatori nonostante l’aumento dei consumi allo scaffale. Per questo la Coldiretti ha allertato tutta la rete organizzativa a livello nazionale, con gli uffici provinciali e locali, per monitorare gli attacchi contro le stalle, attivando una casella di posta sos.speculatoricoronavirus@coldiretti.it per raccogliere informazioni e segnalazioni, sulla base delle quali agire a livello giudiziario se non verranno fornite adeguate motivazioni.



...

Una partita di Bianchello destinata all’Olanda e bloccata, prenotazioni disdette e agriturismi che meditano sul fatto di chiudere anche per non far correre rischi al personale. Il primo giorno da zona rossa per le attività agricole della provincia di Pesaro Urbino passa per le preoccupazioni rispetto alle incertezze di oggi e di domani.


...

“Non abbiamo dovuto attendere molto per veder affiorare le criticità della gestione verticistica dell’ATC PS1” queste le parole di Gabriele Sperandio, presidente regionale Arcicaccia e di Riccardo Rossi, consigliere della sezione Federcaccia di Pesaro, in merito a quanto dichiarato sulla stampa da Coldiretti sulla situazione dei danni da ungulati nel territorio dell’ATC PS1.


...

Tre persone in un tavolo lungo 8 metri, comitive da decine di persone che disdicono ma per ora resistono le prenotazioni per Pasqua e 25 aprile. L’emergenza Coronavirus, che vede la provincia pesarese, unica delle Marche, in fascia gialla, fa registrare un 50% in meno di avventori negli agriturismi della provincia di Pesaro Urbino.