...

Venerdì sera erano 294 quelli registrati e oltre 600 quelli che hanno preso parte alla cena, tra cui Claudio, romano che non si perde un motoraduno dal 1980. Sabato, già all’ora di pranzo, erano un migliaio quelli iscritti e tanti altri che, pur non avendo formalizzato l’iscrizione, scorazzavano con i loro bolidi per il paese.




...

Oltre 4mila visualizzazioni e circa 100 condivisioni sui social. Una piazza gremita dall’inizio alla fine. Applausi scroscianti e sentiti e anche qualche occhio lucido. La video proiezione di sabato sera che ha tenuto a battesimo la 56^ Mostra Nazionale del Tartufo Bianco Pregiato delle Marche di Sant’Angelo in Vado è stata una di quelle cose che difficilmente vadesi e turisti si scorderanno.


...

Una cerimonia d’apertura degna delle grandi occasioni e non potrebbe essere altrimenti vista l’importanza dell’evento. Sant’Angelo in vado è pronta per la 56^ Mostra Nazionale del Tartufo Bianco Pregiato (12-13, 18-19-20, 26-27 ottobre, 2-3 novembre) con un taglio del nastro in notturna ma paradossalmente più luminoso che mai.



...

È ormai noto, chi dice Cantiano (e non solo d’autunno) dice cavallo. Tra pochi giorni, aprirà le porte l’edizione 2019 di CANTIANO FIERA CAVALLI con La 43° Mostra Mercato del Cavallo e la 36° Rassegna del Cavallo del Catria: Sabato 12 ottobre giornata degli allevatori e degli operatori equini, domenica 13 ottobre 1°giornata aperta al grande pubblico, domenica 20 ottobre 2° giornata aperta al grande pubblico.


...

Tre giorni da record. La 37^ edizione della Mostra Mercato del Tartufo – Alogastronomia ha prodotto numeri mai visti. Ad Apecchio, lo scorso weekend lungo, sono passate molte migliaia di persone tra cittadini, turisti, autorità, ospiti. Tantissimi curiosi si sono aggirati tra gli stand e hanno pasteggiato a base di tartufo e birra tra le dodici Cantine Osterie.







...

Sarà Urbania, patria dell’amore che legò Michelangelo Buonarroti alla Casciotta d’Urbino DOP a ospitare la prima tappa del percorso di promozione dedicato all’eccelso prodotto caseario della provincia, come previsto dall’accordo siglato ad agosto tra il Consorzio Tutela Casciotta d’Urbino DOP e UNPLI Pesaro e Urbino (Comitato provinciale Pesaro Urbino dell’Unione Nazionale Proloco d’Italia).


...

Forse la ricorda nella forma e nel colore, nello sposarsi perfettamente con tante farciture ma attenzione, non chiamatelo semplicemente “piadina”. Il Crostolo è un piatto tipico di Urbania, l'antica Casteldurante, tanto da aver ricevuto anche un riconoscimento comunale con un preciso disciplinare che sancisce le regole auree per un Crostolo a regola d'arte.


...

Le condizioni meteo non delle migliori hanno condizionato ma non rovinato la 33esima edizione del Palio della Rocca, la cui disputa, domenica, è stata in dubbio per il fortissimo vento. Magia, passione, rievocazione storica: per un intero week-end il borgo di Serra Sant’Abbondio, ai piedi del monte Catria, in provincia di Pesaro e Urbino, si è immerso nelle affascinanti atmosfere medievali.


...

Più di 60mila contatti, oltre 20mila visualizzazioni di interviste e filmati sui social, 3mila spettatori, 5 reti televisive nazionali (Rete Quattro; La 5; e tutte le reti della piattaforma Mediaset tra le quali TgCom; Sky 180 e Class tv) e 5 tv regionali (Tv Centro Marche; Tvrs; Tele2000; Fano Tv; Rossini Tv) per oltre 10 ore di trasmissione tra servizi, speciali, reportage e interviste. Senza contare le repliche e la trasmissione integrale dell’evento.


...

Scatta oggi (6 settembre) a Serra Sant’Abbondio la 33esima edizione del Palio della Rocca. A organizzare una delle manifestazioni storiche più longeve e importanti della regione Marche, la Pro Loco e il Comune, con il patrocinio dell’assemblea legislativa delle Marche, Regione, Provincia, Camera di Commercio, Comunità montana del Catria e Nerone e Associazione marchigiana Rievocazioni storiche.



...

Torna uno degli appuntamenti più attesi dell’estate: LA FESTA DEL DUCA, la rassegna di eventi che dal 10 al 14 agosto trasporterà tutta la città ducale indietro nel tempo ricreando tra i severi palazzi, i vicoli tortuosi, le suggestive piazzette i suoni, i mestieri, le immagini della corte rinascimentale di Urbino.