...

In merito all’obbligo del controllo della clientela tramite il Green Pass, un provvedimento fortemente contestato dalla categoria di ristoratori e baristi che non vogliono vedersi appiccicare l’etichetta di pubblici ufficiali e come tali non possono assumersi responsabilità che spettano ad altri, interviene il Segretario Confcommercio di Fano Marco Arzeni.



...

Stanziati finanziamenti per le imprese commerciali del settore Si tratta di un Bando della Regione Marche relativo agli incentivi per le imprese commerciali per l’anno 2021 con una dotazione finanziaria totale di euro 1.300.000 (con riserva di euro 200.000 sul totale per le imprese che hanno sede nei comuni sotto i 5.000 abitanti).


...

Alberghi, Ristoranti, Bar, Caffetterie, Pizzerie, Gelaterie, Pasticcerie, Gastronomie, Catering. Il mondo dell’agroalimentare e della ristorazione sta vivendo in questa fase di ripartenza un momento di grande smarrimento legato soprattutto all’applicazione di norme e protocolli sulla sicurezza: tavoli e servizio all’aperto e all’interno (dal primo giugno); distanza tra i tavoli.



...

Il Commissario della Lega Marche, Riccardo Augusto Marchetti, e l’Assessore regionale alla Attività Produttive, Mirco Carloni (Lega), hanno reso noto che, con una nota trasmessa ai sindaci e alle associazioni di categoria, d'intesa con i Prefetti delle Marche, la Regione ha fatto chiarezza in merito a quanto contenuto nel decreto che sancisce la riapertura di alcune attività a partire da lunedì 26 aprile.


...

Dalle indiscrezioni e dalle mezze dichiarazioni del Presidente Draghi e di altri esponenti del Governo “dei migliori” si intuisce la volontà di prorogare almeno fino a metà aprile con la chiusura di ristoranti, pubblici esercizi, palestre, musei, spettacoli etc.


...

Ristoranti che si sono trasformati improvvisamente in mense. Attività della ristorazione che pur di lavorare in questo periodo di pandemia hanno cercato in qualche modo di “interpretare” i decreti. Sulla questione ci sono state molte polemiche e tanta confusione e tensioni nella stessa categoria. Ora una nota del Ministero chiarisce meglio la questione e CNA Agroalimentare cerca di spiegarla.


...

La CNA ha inviato al CTS (Comitato Tecnico Scientifico), un documento con una serie di proposte per consentire l’apertura delle attività di ristorazione nelle ore serali limitatamente alle zone gialle. Obiettivo dell’iniziativa è integrare i protocolli e le linee guida in essere con istruzioni e misure per rendere omogeneo il sistema di regole per le Regioni in fascia gialla.