...

La storia del gradarese Alex Pagnini, classe 1994, nato a Urbino e studente in Scienze Motorie all’università Carlo Bo, è di quelle da film. Bagnino d’estate e velocista nell’atletica leggera, con un bronzo conquistato nel 2019 ai campionati italiani di Bressanone, nella staffetta 4x400. Quindi catapultato nelle piste ghiacciate, fino a rappresentare l’Italia ai Giochi olimpici invernali di Pechino 2022. Nel bob a quattro.





...

Ultimi giorni di attesa, poi il 29° Rally Adriatico, andrà in scena. Questo fine settimana, la città di Urbino ed i territori dei Comuni di Cagli, Fermignano e Fossombrone ospiteranno l’evento che dal maceratese si è spostato nella zonaproponendo molti argomenti sportivi di grande interesse nazionale.


...

Sarà la prima volta in cui l'equilibrio del calcio mondiale sarà spostato sul Qatar. Il mondiale di calcio 2022, che si disputerà nel Paese sito nel Golfo Persico da metà novembre a metà dicembre prossimo, rappresenterà un'eccezione assoluta dal punto di vista organizzativo.


...

Dopo il sabato dedicato alla distanza ultra, il Monte CatriaSkytrail è andato a completarsi con le altre due gare, su chilometraggi più abbordabili, in una domenica di bellissimo tempo che ha chiuso alla grande l’esperienza di Serra Sant’Abbondio, tornata ad ospitare la manifestazione a tre anni di distanza dall’ultima edizione.



...

Prima giornata al Monte Catria Skytrail e subito grandi emozioni: era il giorno dell’ultratrail, la sfida sui 52 km per 3.900 metri che assegnava anche 3 punti Itra per la partecipazione alle UTMB World Series.


...

Ha portato decisamente bene, il cambio radicale di sede, al 29° Rally Adriatico, in programma per il 14 e 15 maggio, che dal maceratese di è spostato nella zona di Urbino, interessando i territori di Cagli, Fermignano e Fossombrone.


...

C’è stato tanto da aspettare, ma finalmente il Monte Catria Skytrail tornerà sabato a vivere. E lo farà con una straordinaria edizione, perché non solo si punta apertamente ai 500 iscritti che per una gara simile sono un limite importante, ma molti atleti di primo piano hanno accettato la sfida e saranno al via a Serra Sant’Abbondio per un evento che torna ad essere il riferimento per l’offroad non solo delle Marche, ma di tutto il Centro Italia.











...

La grande novità dei rallies italiani di questo primo scorcio di stagione, ma certamente anche dell’intera annata, è stata la notizia che il 29° Rally Adriatico, in programma per il 14 e 15 maggio, ha cambiato sede dopo molti anni, andando a raggiungere la città di Urbino, sul cui territorio si svolgerà la seconda prova del Campionato Italiano Rally Terra (CIRT).



...

È tutto pronto per la prima edizione dell’Ariatic Green Trail: un viaggio affascinante i bicicletta di tre giorni, tra mare e collina, passando per meravigliosi borghi. È in programma da domani (8 aprile) a domenica, ed è organizzato da Fano Corre con il patrocinio della Regione Marche, del Comune di Fano e Confcommercio Marche Nord


...

Un deciso cambio di rotta, anche cambio di provincia, pur rimanendo ovviamente nelle Marche per il 29° del Rally Adriatico, in programma per il 14 e 15 maggio, andando a raggiungere la città di Urbino, sul cui territorio si svolgerà la seconda prova del Campionato Italiano Rally Terra (CIRT).


...

Termina a reti involate il derby ducale contro i cugini gallerini, valevole per la 27esima giornata del campionato di Eccellenza Marche. L’Urbino ci ha provato dall’inizio alla fine a sbloccare il risultato, l’Atletico Gallo invece ha impostato la gara con il chiaro obiettivo di portare a casa un punto. E nei minuti finali poteva uscirci anche la beffa con Lazzari (piattone fuori a tre metri da Fiorelli) e poi con Muratori che al 48’ calcia fuori di niente in mischia.





...

C’è voluto tanto tempo perché il Monte Catria Skytrail potesse tornare in calendario. La corsa marchigiana, proprio quando si stava ritagliando uno spazio importante nel mondo dell’offroad proponendo scenario inconsueto e organizzazione di primo piano, ha pagato un pesante dazio al Covid, dovendo rinunciare per ben due anni all’effettuazione della gara.