...

Il grido di allarme dei tour operator marchigiani è unanime: il turismo è fermo e sarà molto difficile ripartire con slancio anche quando l'emergenza sanitaria sarà finita. Si è tenuto un incontro in videoconferenza tra l'associazione dei tour operator delle Marche, Inside Marche, e la Sottosegretaria al MISE, On. Alessia Morani.




...

Se si fermano i tour operator incoming si ferma il turismo: è questa una verità incontestabile. Se pensiamo che il turismo organizzato vale quasi il 50% del fatturato (secondo uno studio della stessa Regione Marche) vuol dire che sarà difficile per le strutture ricettive far quadrare il bilancio delle presenze, e a caduta tutta la filiera turistica: spiaggia, trasporti, guide, ristoranti, bar e commercio in genere se queste chiusure avvenissero.


...

La situazione si è ulteriormente aggravata nel fine settimana alla luce di ulteriori gravi restrizioni di Paesi esteri all'accesso dei nostri connazionali, della proroga di alcuni provvedimenti a livello nazionale che riducono i flussi, l'emergere di nuovi preoccupanti focolai in altri continenti, la cancellazione di eventi internazionali, tra cui l'ITB di Berlino Fiera di riferimento per il turismo mondiale.


...

“Nelle misure annunciate dal Governo, a parziale sostegno delle imprese danneggiate pesantemente dall’allarmismo e dalle follie comunicative del coronavirus, non figurano né i ristoranti né i bar e tantomeno i locali di intrattenimento. È una follia, una grave dimenticanza o la dimostrazione che la politica non sa leggere la realtà“.


...

Dopo la “Carta europea del turismo sostenibile” (Cets) ricevuta nel 2016 da Europark Federation, la Riserva naturale statale “Gola del Furlo”, gestita dalla Provincia di Pesaro e Urbino, ha ottenuto un altro importante riconoscimento, entrando nella “rete” del progetto europeo “QNeST” (Quality Network on Sustainable Tourism) come eccellenza nel turismo accessibile e sostenibile.




...

"Non poteva esserci occasione migliore della BIT - la Borsa Internazionale del truismo di Milano - per presentare la terza edizione dell’Itinerario della bellezza nella provincia di Pesaro e Urbino" è il commento del Direttore Generale della Confcommercio Marche Nord, Amerigo Varotti che, insieme agli Amministratori dei Comuni aderenti ha presentato l’Itinerario alla stampa ed agli operatori turistici in occasione della BIT.





...

Il turismo di qualità passa attraverso il miglioramento delle strutture recettive. Ne è convinto il consigliere Andrea Biancani che ha presentato nei giorni scorsi, una interrogazione per chiedere ulteriori risorse per finanziare altri progetti di riqualificazione delle strutture ricettive, ritenuti ammissibili a finanziamento dal bando rivolto alle imprese per il miglioramento della qualità dei servizi offerti, sostenibilità ed innovazione tecnologica.


...

“Raffaello e i suoi territori nel segno della tradizione: tra arte, storia e cultura, gusto e sapori” è il titolo del format di presentazioni che il vice Presidente del Consiglio regionale delle Marche, Renato Claudio Minardi, presenta lunedì 10 febbraio alle ore 10.30 alla Bit (Borsa Internazionale del turismo - Fiera Milano City).


...

Si è conclusa a Mulhouse, nell’Alsazia francese, la 10ª edizione di «FESTI VITAS» la Fiera del Turismo e dell’Alimentazione a cui ha partecipato con un proprio stand la Confcommercio di Pesaro e Urbino che ha proposto “Itinerario della Bellezza”; il percorso di promozione turistica che coinvolge i comuni di Cagli, Colli al Metauro, Fano, Fossombrone, Gabicce Mare, Gradara, Mondavio, Pergola, Pesaro, Sant’Angelo in Vado, Terre Roveresche e Urbino.





...

Dopo un'attenta analisi della proposta di legge sul turismo della Giunta regionale, la delegazione di Confesercenti composta Roberto Borgiani, direttore regionale, e Federico Scaramucci, delegato Assoviaggi Confesercenti nazionale, in rappresentanza di albergatori, agenzie di viaggio e guide turistiche, ha portato all'attenzione alcune proposte di modifica in occasione dell'audizione presso la seconda Commissione consiliare competente per materia.


...

Il 2019 ha rappresentato un anno record per il turismo a Fossombrone. Sono aumentati i turisti ed i visitatori delle strutture turistiche, sportive, ambientali e museali. Ed anche gli eventi organizzati da Comune, Pro Loco, Confcommercio, Associazione Ristoratori ed Associazioni varie, hanno visto un incremento delle presenze.