...

Interpellati da numerosi nuclei familiari colpiti dal Covid durante la recente emergenza per l'eventuale costo da sostenere per il servizio c.d. "differenziato" - si intende i sacchetti forniti per la raccolta dei rifiuti di casa che andavano e vanno in appositi contenitori e ritirati con le modalità particolari dal personale della società - erogato da Marche Multiservizi, abbiamo sollevato il problema lunedì durante la riunione dei Capigruppo e ieri in Consiglio comunale.










...

Quando abbiamo criticato, a ragion veduta e argomentando, il Piano turistico triennale perché, tra l'altro,generico, oggi abbiamo la prima controprova; nel giorno in cui si inaugura la riproduzione della Tomba di Raffaello che - anche noi - avevamo condiviso e la mostra curata da Vittorio Sgarbi, lo IAT è chiuso.


...

Abbiamo votato a favore della richiesta di finanziamento di un nuovo asilo nido e, condiviso, l’urgenza di convocazione del Consiglio comunale. Non si possono perdere queste occasioni di poter avere cospicui finanziamenti, soprattutto nel momento in cui la città deve recuperare abitanti. Le strutture per i bambini possono aiutare tale processo.





...

Più volte abbiamo sollevato il problema della perdita di abitanti superiore a quella del resto delle altre aree interne, ieri durante il Consiglio comunale dedicato al consuntivo 2020 - per il quale ci siamo responsabilmente astenuti non votando contro - abbiamo riproposto, con forza, il tema. Come è noto gli abitanti al 31.12.2020, sono scesi a 13.831.









...

Per noi la città e le frazioni vengono prima di tutto, per questo - in Consiglio comunale - abbiamo votato contro la vendita della ex scuola elementare di Cà Vagnino, per noi andava ristrutturata a servizio di una vasta area, e anche contro la vendita dei locali - al centro storico - affittati dal Conad e che vedono tanti studenti e cittadini che usufruiscono del servizio.


...

Interrogazione consiliare del gruppo Uniti per Urbino volta a fare chiarezza sull'accordo di collaborazione fra Urbino Servizi e la Aspes spa di Pesaro, concordato alcuni giorni fa dai sindaci delle due città (Gambini e Ricci si sono incontranti per stilare una lettera di intenti che apre alla collaborazione fra le due società partecipate, ndr)












...

Dopo la nostra interrogazione dello scorso 14 Marzo dove chiedevamo, visto il momento di piena pandemia, la sospensione delle imposte comunali per cercare di far rifiatare le attività economiche e commerciali e dove l’Amministrazione ci rispondeva che quest’ultime erano sospese fino al 30 Giugno u.s. oggi siamo a farci portavoce degli albergatori e degli operatori turistici.